4 dicembre 2016: è il giorno del Referendum Costituzionale. Si vota dalle 7 alle 23 per approvare o respingere la riforma della Costituzione approvata dal Parlamento.

referendum-costituzionale

Seggi aperti dalle alle 7 alle 23 di domenica 4 dicembre in tutta Italia per approvare o respingere la Riforma Costituzionale approvata dal Parlamento.

Il testo del quesito

Approvate il testo della legge costituzionale concernente “disposizioni per il superamento del bicameralismo paritario, la riduzione del numero dei parlamentari, il contenimento dei costi di funzionamento delle istituzioni, la soppressione del Cnel e la revisione del Titolo V della parte II della Costituzione”, approvato dal Parlamento e pubblicato nella Gazzetta ufficiale n. 88 del 15 aprile 2016?

Come si vota

Per votare è necessario presentare un documento di identità e la tessera elettorale. Nel caso in cui si abbia la scheda elettorale valida ma la carta d’identità scaduta, ci si può presentare alle urne con la patente di guida o con il passaporto (in corso di validità). E nel caso in cui la tessera elettorale sia stata smarrita o non abbia più spazi liberi per i timbri o sia irrimediabilmente rovinata, si potrà chiedere una nuova tessera agli uffici comunali che saranno aperti al pubblico sabato 3 dicembre, dalle ore 9 alle ore 18, e domenica 4 dicembre per tutta la durata delle operazioni di voto.

Tutti i diritti riservati ©

Articoli correlati

Leave a Reply

Your email address will not be published.