Compie 10 anni il Presepe vivente di Fiumenero, località di Valbondione in alta Val Seriana, dove ogni anno in occasione di quest’evento sono migliaia le persone che fanno visita alla Natività e a tutto il borgo.

nativita-presepe-fiumenero

Il 2016 è il 10° anno dell’affascinate Presepe vivente che si svolge per le vie di Fiumenero, organizzato dal gruppo “Amici del Presepio” che oggi conta su quasi 200 comparse. Il Presepe sarà aperto venerdì 30 dicembre e venerdì 6 gennaio dalle 20.30 alle 23 e il 7 gennaio dalle 15 alle 18.30.

“Il nostro presepe vivente – spiega Gianmario Rodigari – nasce 10 anni fa con l’obiettivo di salvaguardare le nostre tradizioni. Oltre alla Natività infatti, vengono rappresentati gli antichi mestieri in un luogo ricco di storia e fascino”.

OLYMPUS DIGITAL CAMERA
I fondatori del Presepe

Insieme a Rodigari, 10 anni fa cominciavano quest’avventura Graziano Semperboni e Paola Piffari che spiegano: “Le prime due edizioni si sono svolte nel paese di Valbondione. Siamo partiti con circa 40 comparse e, successivamente, visto il crescente coinvolgimento della popolazione e l’interesse del pubblico, si siamo spostati nella frazione di Fiumenero”.

scuola-fiumenero-presepe

Il Presepe vivente si svolge nelle vecchie abitazioni e nelle corti di una volta: durante il percorso si possono incontrare anziane donne che si occupano della filatura della lana, fabbri, falegnami, salumieri e bambini impegnati a scuola. E ancora: animali, la ricostruzione delle miniere e del poiat (le antiche carbonaie), fino a raggiungere la Natività e i Re magi.

Tutti i diritti riservati ©

Articoli correlati

Leave a Reply

Your email address will not be published.