L’annuncio del Ministro dei Trasporti Paola dei Micheli a Bergamo durante il convengo organizzato dall’Ance: ci sono 125 milioni per la seconda tranvia delle Valli.

Il Tram della Valle Seriana

Dopo la Valle Seriana tocca alla Valle Brembana: il ministro Paola De Micheli ha annunciato, durante la sua visita a Bergamo di questa mattina, il finanziamento del Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti di 125 milioni di euro per la realizzazione della Teb2, la tranvia veloce e sostenibile tra Bergamo e Val Brembana. La conferma è arrivata durante l’incontro con i costruttori dell’Ance alla presenza del sindaco Giorgio Gori, dell’assessore regionale ai Trasporti Claudia Maria Terzi e dell’amministratore delegato Teb Gianni Scarfone. Il ministro De Micheli si trova a Bergamo per inaugurare nel pomeriggio la riapertura del ponte di Calusco.

Il ministro ha spiegato che nell’elenco delle infrastrutture, il progetto della Linea T2 Bergamo – Villa d’Alme – selezionato con le altre 18 opere ammesse a fronte di un totale di 33 progetti presentati al Ministero – potrà contare su fondi per 125 milioni che saranno a disposizione nel pacchetto da 2 miliardi di investimenti governativi sul fronte viabilità. I fondi statali si uniranno ai 40 milioni previsti dalla Regione e ai 13 degli enti locali. Il progetto della Linea T2, che prevedeva un quadro economico complessivo di 178,5 milioni di euro, risulta così interamente finanziato. I tempi previsti: due anni per la progettazione, tre anni per i lavori e il termine entro il 2025.

Tutti i diritti riservati ©

Articoli correlati

One Response to "Tram in Val Brembana, c’è il finanziamento dal Ministero"

  1. MAXB  8 Novembre 2019

    Be, non mi sembra un’IDEONA, visti i problemi NON RISOLTI con TEB1 in ValSeriana, applichiamo lo stesso metodo e continuiamo a NON RISOLVERE i problemi della ValBrembana….. Direi bene, bene, ma non BENISSIMO !!!!! Grazie, Saluti……

    Rispondi

Leave a Reply

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.