info@valseriananews.it
Valseriana News > News > Cronaca > Draghi: “Invito chi non si è ancora vaccinato di provvedere al più presto”
Cronaca

Draghi: “Invito chi non si è ancora vaccinato di provvedere al più presto”

Draghi: "Invito chi non si è ancora vaccinato di provvedere al più presto. Gran parte dei problemi che oggi abbiamo dipendono dai non vaccinati"

Oggi si è tenuta la conferenza stampa con il premier Mario Draghi che ha approfondito e spiegato i nuovi provvedimenti che sono entrati in vigore ad inizio anno per contrastare la pandemia. “Un anno da affrontare con realismo, prudenza e fiducia e soprattutto con unità – ha esordito il premier-. Vogliamo essere molto cauti ma anche minimizzare l’effetto che ha avuto la pandemia soprattutto sui giovani. Dobbiamo pensare che la scuola è fondamentale per la nostra democrazia, va tutelata”.

L’invito ai non vaccinati di vaccinarsi

“Quasi l’80% della popolazione ha completato la seconda dose – prosegue Draghi- gran parte dei problemi che abbiamo oggi dipendono da chi ancora non si è vaccinato in quanto i non vaccinati hanno la possibilità maggiore di contrarre la malattia anche in forme gravi. Invito quindi chi non si è vaccinato di provvedere al più presto e di completare il ciclo con la terza dose. Chi ha più di 50 anni corre maggiori rischi per questo la scelta dell’obbligo di vaccinazione dagli over 50”.

 “Siamo stati tra i primi ad adottare l’obbligo di vaccino per tutta una serie di categorie ma ora la circolazione del virus mette di nuovo sotto pressione i nostri ospedali, soprattutto per l’effetto sulla popolazione non vaccinata. Chi ha più di 50 anni corre maggiori rischi per questo la scelta dell’obbligo di vaccinazione dagli over 50”.

Tutti i diritti riservati ©

2 Commenti

  • Willy ha detto:

    Mi piacerebbe sapere a che punto è L inchiesta della procura di Bergamo . Avete notizie aggiornate?

  • Alberto ha detto:

    Milano, terapie intensive al collasso per l’influenza
    (Corriere della Sera 10 gen 2018)
    Influenza, tilt pronto soccorso (Ansa 1 gen 2015)
    Pronto soccorso, caos in Italia
    (Quotidiano sanità, 13 gen 2015)
    Pronto soccorso tilt (Torino Today 30 dic 2016)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Articolo precedente
Articolo precedente
Sabato 26 marzo 2022 alle 20.30 al Teatro del Circolo...