GIOVEDÌ CON L’AVVOCATO

Il cartello “Attenti al cane” salva il padrone dal morso dell’animale?

Il cartello “Attenti al cane” salva il padrone dal morso dell’animale?

Un nuovo curioso caso raccontato dal nostro avvocato di fiducia nella rubrica legale del giovedì. Siamo a Palermo, ove il locale Giudice di Pace assolve un uomo dal reato di lesioni colpose ai danni del postino, morso da un cane di proprietà dell’imputato all’interno del cortile dell’abitazione di quest’ultimo al momento della consegna della posta. […]

E’ reato parcheggiare nel posto riservato ai disabili

E’ reato parcheggiare nel posto riservato ai disabili

Parcheggiare nel posto riservato ai disabili è un reato: lo stabilisce definitivamente una sentenza della Cassazione. Chi parcheggia il proprio veicolo nel posto che è stato espressamente riservato agli utenti disabili commette il reato di violenza privata: così ha deciso la Cassazione Civile, sezione quinta penale, con la sentenza n. 17794/2017, rigettando il ricorso dell’imputato, […]

Anche le prostitute devono pagare le tasse

Anche le prostitute devono pagare le tasse

Anche le prostitute devono pagare le tasse, ce lo spiega il nostro avvocato di fiducia nella rubrica legale del giovedì. Afferma la Corte di Cassazione, nella recente sentenza n. 15596/2016, che la prostituzione è da considerarsi attività lecita poiché consistente nella prestazione di un servizio a pagamento. Per questo motivo deve essere sottoposta a tassazione […]

Come cambiare il cognome in Italia

Come cambiare il cognome in Italia

Nuova questione legale nella rubrica curata dall’avvocato Stefano Savoldelli. Cambiare il proprio cognome in Italia è possibile solamente al ricorrere di ben determinate circostanze. La decisione spetta al Prefetto, allorquando investito della richiesta da parte dell’interessato o degli interessati al cambiamento del cognome.

Quando la detenzione del cane configura il reato di abbandono degli animali

Quando la detenzione del cane configura il reato di abbandono degli animali

La vicenda che oggi narriamo riguarda uno degli argomenti dei quali sempre più spesso si occupa la cronaca: il maltrattamento degli animali. La vicenda concerne un uomo di Vicenza reo di aver tenuto un cane pastore tedesco in condizioni incompatibili con la sua natura ed in grave sofferenza, senza altresì prestargli le cure di cui […]

LASCIARE IL CANE DA SOLO IN AUTO PUÒ COSTITUIRE REATO

LASCIARE IL CANE DA SOLO IN AUTO PUÒ COSTITUIRE REATO

È il 20 luglio 2010 a Bari, sono le ore 20, vi sono circa 30 gradi. Un cittadino contatta gli agenti di Polizia municipale riferendo loro della presenza sulla strada di un’autovettura Fiat 600: a bordo c’è un cane, solo, di razza Beagle, che abbaia da ore e mostra visibilmente di patire il caldo.

RUBRICA LEGALE – SE RUBARE PER FAME NON COSTITUISCE REATO

RUBRICA LEGALE – SE RUBARE PER FAME NON COSTITUISCE REATO

In questo numero della rubrica “Giovedì con l’avvocato” il caso che ha fatto il giro di tutta Italia. A Genova uno straniero senza dimora ed occupazione entra in un negozio di generi alimentari, fa un giro degli scaffali e, quando si reca alla cassa, paga una confezione di grissini. Fermato e perquisito si scopre che sotto […]

1 2 3 5