Dal 2003 ad oggi a distanza di 10 anni, gli studenti frequentanti la classe prima degli istituti di istruzione superiore presenti sull’Altopiano Clusonese, sono calati del 60%. Infatti se nel 2003 si potevano contare ben 370 alunni , con il nuovo anno scolastico 2013/14 se ne contano 160. Un dato che ha dell’incredibile se pensiamo che a distanza di dieci anni gli indirizzi superiori in Valseriana compreso Lovere sono oltre 50, più del 50% del 2003 ma il problema sta proprio in questo. Con gli anni sono nati molti corsi di istruzione superiore che sono andati a indebolire le scuole dell’alta Valle Seriana, si sono creati molti doppioni soprattutto in media valle (Gazzaniga, Albino). Tutto questo ha portato a ridurre l’afflusso di studenti che dalla media e bassa valle salivano a Clusone. Ne è un esempio l’Istituto Tarcisio Pacati che nel 2012 è stato chiuso. Di questo passo altri istituti vedranno chiudere i battenti. Quest’anno il Liceo Scientifico Fantoni è partito con una sola classe prima, quando solo cinque anni fa le classi erano tre. E’ proprio vero che lo Stato Italiano non trova fondi da investire per il futuro della nostra Nazione, perchè quando si parla di scuola si parla di futuro. (Diego Percassi)

{jcomments on}

Articoli correlati

Leave a Reply

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.