info@valseriananews.it
Valseriana News > News > Cronaca > NEONATO MORTO: CONDANNA PER UNA GINECOLOGA E UN’OSTETRICA
Cronaca

NEONATO MORTO: CONDANNA PER UNA GINECOLOGA E UN’OSTETRICA

– CLUSONE – Sembra essere arrivato ad un punto di svolta il caso del neonato morto 7 anni fa presso l’ospedale di Clusone. La sentenza è infatti arrivata nella giornata di mercoledì 8 gennaio con l’accusa per la ginecologa e l’ostetrica di omicidio colposo con pena sospesa e il risarcimento di 100mila euro ai genitori […]

– CLUSONE – Sembra essere arrivato ad un punto di svolta il caso del neonato morto 7 anni fa presso l’ospedale di Clusone. La sentenza è infatti arrivata nella giornata di mercoledì 8 gennaio con l’accusa per la ginecologa e l’ostetrica di omicidio colposo con pena sospesa e il risarcimento di 100mila euro ai genitori che si sono costituiti come parte civile. Se la condanna è chiara in questi anni però non si è riusciti a fare chiarezza su quanto successo in sala parto: anche alcuni periti infatti sono stati accusati ieri di falsa perizia. L’autopsia sul neonato inoltre non ha mai chiarito se il piccolo sia morto per asfissia o sia nato morto. Le due donne sono state accusate perché, secondo il giudice, non sarebbero riuscite a gestire una situazione di emergenza. La difesa ha continuato invece a sostenere che 8 su 10 periti si sono espressi a favore delle imputate.

Giovedì 9 gennaio

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Articolo precedente
Articolo precedente
- GANDINO - Secondo ciclo di proiezioni da mercoledì 8...