info@valseriananews.it
Valseriana News > News > Cronaca > DELITTO BARCELLA: IN SECONDO GRADO PENE MODIFICATE
Cronaca

DELITTO BARCELLA: IN SECONDO GRADO PENE MODIFICATE

La Corte d’Assisse d’Appello di Brescia si è espressa venerdì scorso in merito all’omicidio Barcella avvenuto nel 2011 per mano di due uomini rei confessi. Nel secondo grado di giudizio le pene sono cambiate: 15 anni sono stati dati a Geremia Telini, di Gorno e 14 anni e 2 mesi per Roberto Poletti, anch’esso di […]

La Corte d’Assisse d’Appello di Brescia si è espressa venerdì scorso in merito all’omicidio Barcella avvenuto nel 2011 per mano di due uomini rei confessi. Nel secondo grado di giudizio le pene sono cambiate: 15 anni sono stati dati a Geremia Telini, di Gorno e 14 anni e 2 mesi per Roberto Poletti, anch’esso di Gorno. I due avrebbero partecipato al delitto con responsabilità diverse: Telini sembra infatti essere la mente del misfatto mentre Poletti ha partecipato all’accaduto senza però pensare che si sfociasse in un delitto simile. Santo Barcella aveva infatti un debito di 15mila euro con Telini che avrebbe deciso di fargliela pagare con l’aiuto di Poletti che venerdì ha avuto 6 anni in più di detenzione rispetto al primo grado di giudizio, dove se l’era cavata con 8 anni e 8 mesi. Le pene sono cambiate perché i giudici bresciani hanno tenuto in diversa considerazione la presenza di aggravanti e recidive. Ora il processo andrà in Appello per il terzo grado di giudizio.

Mercoledì 12 febbraio

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articolo precedente
Articolo precedente
- VALBONDIONE - Giornata di disagi in alta Valle Seriana...

Iscriviti alla news letter

You have Successfully Subscribed!