info@valseriananews.it
Valseriana News > News > Cultura > GROMO: LA SCUOLA SI CHIUDE NEL SEGNO DELLA NATURA. CONCLUSO IL PROGETTO FA.RE.NA.IT
Cultura

GROMO: LA SCUOLA SI CHIUDE NEL SEGNO DELLA NATURA. CONCLUSO IL PROGETTO FA.RE.NA.IT

Quale miglior modo di finire la scuola se non nel segno della natura? Sabato 7 giugno i bambini dell’Istituto Comprensivo di Gromo hanno chiuso gli zaini in anticipo per la conclusione del progetto Life FA.RE.NA.IT che li ha visti impegnati tra laboratori e attività legate al territorio. Il progetto regionale ha visti coinvolti come enti territoriali il Parco delle Orobie […]

Quale miglior modo di finire la scuola se non nel segno della natura? Sabato 7 giugno i bambini dell’Istituto Comprensivo di Gromo hanno chiuso gli zaini in anticipo per la conclusione del progetto Life FA.RE.NA.IT che li ha visti impegnati tra laboratori e attività legate al territorio.

Il progetto regionale ha visti coinvolti come enti territoriali il Parco delle Orobie Bergamasche e Promoserio. Grazie a questo è stato possibile organizzare una serie di attività dedicate ai bambini e ragazzi con l’obiettivo di far conoscere alcune realtà del Parco delle Orobie in cui gli stessi bambini vivono.

Il primo step è stato l’escursione guidata in Val Sanguigno nel comune di Valgoglio effettuata il 26 maggio da una classe della secondaria di primo grado che ha così potuto scoprirne la biodiversità. Il secondo appuntamento è stato la giornata FA.RE.NA.IT. a scuola: le classi della primaria hanno partecipato a laboratori didattici, hanno guardato filmati riguardanti il progetto e il parco e hanno fatto merenda con i prodotti dell’Agriturismo Ca’ di Racc di Valgoglio.

Al termine della giornata sono stati consegnati a tutti i bimbi il gioco “Agronauti – coltivatori di biodiversità” e un “omaggio della terra”: ovvero una marmellata biologica.

 

Nella foto un momento della giornata

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articolo precedente
Articolo precedente
Compie 110 anni il Gruppo Bandistico di Pradalunga che per...

Iscriviti alla news letter

You have Successfully Subscribed!