info@valseriananews.it
Valseriana News > News > Cultura > TEATRO SUL SERIO > L’ENRICO IV DI PIRANDELLO AL DONIZETTI
TEATRO SUL SERIO

L’ENRICO IV DI PIRANDELLO AL DONIZETTI

L’Enrico IV di Pirandello, per la regia di Franco Branciaroli, giunge al Teatro Donizetti. A ragione ritenuto, unitamente a Sei personaggi in cerca d’autore, capolavoro dell’opera teatrale pirandelliana, l’opera scruta, indagandola, la pazzia che coglie ed affligge l’uomo oltre che l’intricato rapporto che, in quanto personaggio, lo lega in stretto ed insondabile rapporto alla finzione […]

L’Enrico IV di Pirandello, per la regia di Franco Branciaroli, giunge al Teatro Donizetti. A ragione ritenuto, unitamente a Sei personaggi in cerca d’autore, capolavoro dell’opera teatrale pirandelliana, l’opera scruta, indagandola, la pazzia che coglie ed affligge l’uomo oltre che l’intricato rapporto che, in quanto personaggio, lo lega in stretto ed insondabile rapporto alla finzione ed alla verità.

Il dramma, in tre atti, venne scritto nel 1921 e rappresentato per la prima volta al teatro Manzoni di Milano il 24 febbraio del 1922. L’opera viene in genere ricondotta alla terza fase del teatro pirandelliano, ovvero al “teatro nel teatro”: fasi precedenti si ritiene siano “il teatro siciliano” ed “il teatro umoristico/grottesco”; successiva ed ultima, quindi la quarta, è la fase del “teatro dei miti”.

Enrico IV fu scritto per Ruggero Ruggeri, uno degli attori più celebri dell’epoca, facente parte della “Compagnia del teatro d’arte”, fondata a Roma dallo stesso Pirandello il 6 febbraio 1924. Opera dalla trama complessa, l’Enrivo IV vive di molti e differenti livelli di lettura.

La pazzia e l’identità, veri motivi fondanti dell’opera, inducono l’autore a ritenere che l’unico modo per poter vivere e scorgere il proprio io risieda nella consapevole accettazione della mancanza di identità, ovvero di possedere un io frammentato, nella consapevolezza, ultima, di essere completamente alieni da se stessi: un relativismo che, da ultimo, condurrà chi lo pratica ad esser ritenuto pazzo dalla società.

 

dal 10 Marzo 2015 al 15 Marzo 2015

da martedì a sabato ore 20.30 – domenica ore 15.30

 

ENRICO IV
di Luigi Pirandello 
regia Franco Branciaroli
scene e costumi  Margherita Palli 
luci Gigi Saccomandi
con Franco Branciaroli, Melania Giglio, Giorgio Lanza, Antonio Zanoletti, Valentina Violo, Tommaso Cardarelli, Daniele Griggio
e con Sebastiano Bottari, Andrea Carabelli, Pier Paolo D’Alessandro, Mattia Sartoni   
produzione CTB Teatro Stabile di Brescia e Teatro de Gli Incamminati
Durata: 2 ore e 30 minuti con intervallo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articolo precedente
Articolo precedente
- SELVINO - Furto lampo a Selvino presso l'ufficio postale...

Iscriviti alla news letter

You have Successfully Subscribed!