info@valseriananews.it
Valseriana News > News > Sport > GLI “A, PERÒ” SI RICONFERMANO I CAMPIONI DEL SOAP BOX RALLY A PEIA
Sport

GLI “A, PERÒ” SI RICONFERMANO I CAMPIONI DEL SOAP BOX RALLY A PEIA

– PEIA –  Si è conclusa questa domenica pomeriggio alle 16.30 a Peia la decima edizione dello Speedy Box Rally Trofeo FDB Peia Fest, gara valida per il campionato italiano. Ad aggiudicarsi la manifestazione, la coppia di casa gli “A, Però” composta da Valter Pezzoli e Simone Bosio, pluri campioni italiani. Due giorni di gare che hanno […]

a, però

a, però– PEIA –  Si è conclusa questa domenica pomeriggio alle 16.30 a Peia la decima edizione dello Speedy Box Rally Trofeo FDB Peia Fest, gara valida per il campionato italiano. Ad aggiudicarsi la manifestazione, la coppia di casa gli “A, Però” composta da Valter Pezzoli e Simone Bosio, pluri campioni italiani.

Due giorni di gare che hanno preso il via sabato sera con la gara in notturna, mentre oggi le 16 squadre partecipanti si sono affrontate in due manches, la prima di velocità la seconda ad ostacoli.

Alle spalle dei vincitori con un distacco di soli 2 secondi e 16 centesimi (tempo sommato nelle due manches), si sono classificati i “The Monsters” squadra composta da Cristian Cattaneo e Thomas Radici, a chiudere il podio la squadra “Rombo di Legno” composta da Marco Rinaldi ed Ettore Cavagna con un distacco di 5 secondi e 43 centesimi.

Il miglior tempo nella manche di velocità se lo sono aggiudicati i campioni di casa mentre nella manche ad ostacoli ad aver la meglio i “The Monster”. Un testa a testa dunque che ha lasciato con il fiato sospeso gli “A, Però” che chiudono definitivamente la loro carriera. 

“Oggi è la prima ed unica gara di campionato che abbiamo abbiamo deciso di affrontare – commenta Valter Pezzoli -: correre in casa e vincere è sempre una grande impresa”. 

La prossima gara si svolgerà ad Arco di Trento il 5 luglio.

Nella foto sopra gli “A, Però” nella manche ad ostacoli

GUARDA QUI LA GALLERIA FOTOGRAFICA

 

Tutti i diritti riservati ©

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articolo precedente
Articolo precedente
- ALZANO LOMBARDO - Dopo le emergenze mediche in ospedale...

Iscriviti alla news letter

You have Successfully Subscribed!