info@valseriananews.it
Valseriana News > News > Sport > VIRTUS BERGAMO 1909 ALZANOSERIATE > VIRTUS BERGAMO: I TROPPI ASSENTI AFFOSSANO LA VIRTUS CONTRO IL LECCO
VIRTUS BERGAMO 1909 ALZANOSERIATE

VIRTUS BERGAMO: I TROPPI ASSENTI AFFOSSANO LA VIRTUS CONTRO IL LECCO

– LECCO – Dopo la prima prestazione positiva con l’arrivo di Armando Madonna arriva la doccia fredda per i ragazzi della Virtus Bergamo che affrontano con troppi indisponibili la difficilissima trasferta di Lecco. Un risultato troppo rotondo ma una sconfitta meritata per quello che si è visto in campo. Al quarto d’ora, dopo un grande […]

– LECCO – Dopo la prima prestazione positiva con l’arrivo di Armando Madonna arriva la doccia fredda per i ragazzi della Virtus Bergamo che affrontano con troppi indisponibili la difficilissima trasferta di Lecco. Un risultato troppo rotondo ma una sconfitta meritata per quello che si è visto in campo.

Al quarto d’ora, dopo un grande inizio, passano i padroni di casa in vantaggio con il colpo di testa di Pergreffi su assisti su calcio d’angolo di Franca. La Virtus prova la reazione e dopo dieci minuti va vicinissima al pareggio con Bosio che viene anticipato all’ultimo secondo dal difensore del Lecco. Il primo tempo termina sul risultato di uno a zero per il Lecco con la Virtus propositiva sopratutto nel finale ma senza trovare il colpo del pareggio. La ripresa si apre con Seck che dopo sei minuti ha sui piedi il pallone del pareggio a tu per tu con Lazzarini ma spedisce alto sopra la traversa. Gol sbagliato e gol subito, al minuto ventitrè sono i padroni di casa a chiudere la partita con Cardinio: cross dal fondo di Vignali per l’attaccante lecchese che insacca. Passano tre minuti e il Lecco con Cardinio segna il tre a zero. Cross su angolo di Di Gioia e colpo di testa vincente della punta. Ritmo di gioco che si congela e regala al Lecco tre punti importanti in vista della corsa per il primo posto. Virtus Bergamo che non riesce a far fronte alle tante assenze ma che riesce a rimanere in partita per una settantina di minuti.

INTERVISTE: Queste le parole del tecnico Armando Madonna attraverso il sito ufficiale: “Abbiamo retto bene fino al 2-0, ma in questo momento non abbiamo cambi e siamo contati. Abbiamo subìto due gol su calcio d’angolo e anche gli episodi non sono stati dalla nostra parte. Dispiace, ma in questo momento ci mancano troppi giocatori e quando devi cambiare volto alla partita, vai in difficoltà: contro il Lecco che ha forza e qualità è diventato tutto più difficile. Ci vuole pazienza, lo sapevamo già, ma ci mancano 7-8 giocatori. Mercoledì avremmo meritato di vincere, ma non l’abbiamo fatto: il campionato è lungo, le occasioni per rifarci ci sono”.

 

LECCO 3 – 0 VIRTUS BERGAMO 1909 RETI: 16′ pt Pergreffi, 23′ st e 26′ st Cardinio

LECCO: Lazzarini; Meyergue, Redaelli, Pergreffi, Bugno; Ronchi (8′ st Romani), Vignali, Baldo, Cardinio (44′ st Rigamonti); França, Di Gioia (38′ st Ramadan). In panchina: Perelli, Barzagli, Colombo, Rigoni, Crotti. All. De Paola.

VIRTUS BERGAMO 1909: Pantaleo; Ravot (38′ st Valietti), Anesa, Tognassi, Acerbis; Zanga (25′ st Carobbio), Previtali, Zanola (35′ st Galletti); Seck, Bosio, Germani. In panchina: Bacuzzi, Sberna, Biava, Zinetti, Masinari, Torri. All. Madonna.

ARBITRO: Feliciani di Teramo (Cassese di Gorizia, Cifù’ di Cervignano).

Matteo Mongelli

 

Foto Virtus Bergamo

 

Tutti i diritti riservati ©

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articolo precedente
Articolo precedente
Nel corso del fine settimana il potente anticiclone europeo si...

Iscriviti alla news letter

You have Successfully Subscribed!