info@valseriananews.it
Valseriana News > News > Cronaca > GAMBA ROTTA E CARABINIERI A PLACARE GLI ANIMI: FINALE DI PARTITA AL VETRIOLO
Cronaca

GAMBA ROTTA E CARABINIERI A PLACARE GLI ANIMI: FINALE DI PARTITA AL VETRIOLO

– GANDINO – Ambulanza in campo, un giocatore con una gamba rotta e i Carabinieri all’uscita degli spogliatoi: è il bilancio di una partita di calcio domenicale di Terza categoria, […]

– GANDINO – Ambulanza in campo, un giocatore con una gamba rotta e i Carabinieri all’uscita degli spogliatoi: è il bilancio di una partita di calcio domenicale di Terza categoria, nello specifico quella giocata ieri, il 6 marzo, tra Gandinese e Oratorio Alzanese che ha visto intervenire i sanitari del 118 e addirittura le forze dell’ordine. 

Il tutto è scaturito alla fine della partita, in seguito ad un pesante fallo ai danni di un giocatore della Gandinese. La partita, giocata allo stadio comunale di Gandino, si stava concludendo 3-0 a favore dei gandinesi quando uno scontro di gioco molto violento ha causato la frattura di una gamba ai danni del ventenne della squadra locale entrato in campo da pochi minuti.

Poteva concludersi tutto con l’espulsione dal campo del calciatore dell’Alzano coinvolto nel fallo, ma gli animi si sono scaldati quando quest’ultimo ha lanciato una frase minacciosa udita anche dagli spalti.

La partita è rimasta ferma per una quarantina di minuti, anche per consentire i soccorsi al giovane della Gandinese che oggi dovrebbe essere operato, poi si è reso necessario l’intervento dei Carabinieri per far sì che la situazione non degenerasse all’uscita degli spogliatoi.

Un caso di cronaca in campo che con lo sport non c’entra davvero nulla.

 

Nella foto: lo stadio comunale di Gandino

 

Tutti i diritti riservati ©

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articolo precedente
Articolo precedente
Se la stagione invernale è stata avara di precipitazioni, la...