Si è concluso con un pareggio di 1 a 1 il match di ieri che ha visto impegnate la Virtus Bergamo e il Cavenago Fanfulla nella penultima trasferta di campionato.

Foto Virtus Bergamo

Un vero peccato per i ragazzi di Madonna, che sono stati raggiunti su calcio d’angolo quando alla fine mancavano solo 40” prima del recupero, dopo essere passati in vantaggio grazie ad una grande pennellata di Magrin per Amodeo, partito sul filo del fuorigioco e bravo poi a fulminare l’estremo difensore di casa per il 14esimo gol stagionale.

Virtus che resta in quarta posizione a 3 punti dalla Pergolettese e a più 4 dalla Pro Patria. Un pareggio che fa dire addio al 2° posto, mentre per i lodigiani raggiungere il playout è sempre più un’impresa ardua. Buona in generale la prestazione della Virtus, anche se in certi momenti è sembrato che qualcuno abbia staccato la spina, fattore che può capitare dopo una stagione di questa intensità e con i playoff già conquistati. E poi c’è Gabriele Cavalieri che para il 3° rigore stagionale, ma soprattutto compie un vero miracolo sulla respinta.

Domenica 30 aprile non mancate al Carillo Pesenti Pigna: sarà l’ultima casalinga con la speranza che sia un arrivederci a maggio per il 1° turno playoff tra le mura amiche, sogno ora distante 3 punti.

 

Classifica:

MONZA 77

CILIVERGHE MAZZANO 70

PERGOLETTESE 65

VIRTUS BERGAMO 62

PRO PATRIA 58

PONTISOLA 53

DARFO BOARIO 51

CARAVAGGIO 47

SEREGNO 45

GRUMELLESE 42

CISERANO 37

DRO 33

SCANZOROSCIATE 33

OLGINATESE 32

LECCO 28

LEVICO TERME 25

VIRTUS BOLZANO 23

CAVENAGO FANFULLA 21

Tutti i diritti riservati ©

Articoli correlati

Leave a Reply

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.