Mentre si avvicinano le vacanze, i principali produttori di telefoni mostrano le immagini ufficiali e le schede dei prodotti in uscita in autunno.

L’inizio di agosto è sempre carico di attese per le meritate vacanze. Qualcuno però sta lavorando alla gamma di prodotti da lanciare per il prossimo autunno: i principali produttori di smartphone rilasciano in questo periodo le specifiche tecniche e qualche immagine dei nuovi prodotti per l’ultimo trimestre dell’anno.

Il copione è ormai consolidato: in primavera, in concomitanza con le grandi manifestazioni fieristiche americane di elettronica, sono stati presentati molti dei prodotti di punta delle varie azienda, dal Samsung Galaxy S8 col suo particolarissimo display curvo che occupa praticamente tutta la parte frontale, all’LG G6, passando per il Sony Xperia, HTC U11, Huawei P10 Plus per finire con Google Pixel e Apple iPhone 7 Plus.

In estate invece arrivano le indiscrezioni sui prodotti autunnali, con schede tecniche spesso molto dettagliate ma da prendere con le pinze, perché capita che vengano modificate parecchio prima della data di lancio.

Samsung rilancia la serie Note sperando di riprendersi dal disastro e il conseguente ritiro dal mercato del Note 7 che si surriscaldava e a volte prendeva fuoco per un errata progettazione delle dimensioni della batteria.

Il Galaxy Note 8, in uscita a fine agosto, ripropone l’Infinity Display dell’S8 in versione ad altissima risoluzione (4K) e il pennino intelligente S-Pen che non si vedeva da tempo.

LG propone il suo V30, rinunciando al secondo schermo (a quanto pare poco apprezzato) ma dotandolo di un processore finalmente all’altezza.

Ad ottobre arriva anche la seconda versione del Google Pixel: nella speranza che siano stati risolti i problemi di durata della batteria della prima versione, sarà l’unico a montare il processore Snapdragon 836, il può potente disponibile.

L’attesa più grande sarà, come sempre, per l’ultimo prodotto di Apple. La casa di Cupertino per i 10 anni dal lancio della prima versione propone l’iPhone 8 dotato di display AMOLED che ricopre tutta la parte anteriore e la doppia fotocamera posteriore corredata da potenti algoritmi per la gestione della realtà aumentata.

Quella della doppia fotocamera e dell’elaborazione delle immagini dopo lo scatto è la nuova scommessa di questa generazione di smartphone, che puntano a integrare le funzioni di miglioramento delle immagini e fotoritocco direttamente da telefono.

Rubrica a cura di Igor Brusetti, per saperne di più clicca qui.

Tutti i diritti riservati ©

Articoli correlati

Leave a Reply

Your email address will not be published.