Sono due i messaggi che i Carabinieri in servizio nelle scuole elementari di Albino e Alzano Lombardo hanno lasciato sulle lavagne incoraggiando i bambini nello studio e invitandoli a credere nei propri sogni.

Il messaggio sulla lavagna della scuola di Vall’Alta di Albino

I Carabinieri hanno lasciato il segno: non solo sulle lavagne delle scuole della Val Seriana, con messaggi scritti in occasione della loro presenza per il Referendum di domenica scorsa, ma anche nel cuore dei bambini e delle famiglie a cui sono rivolte queste parole.

Un messaggio breve ma toccante a Vall’Alta di Albino dove si legge: “Noi Carabinieri vi ringraziamo per averci concesso le vostre aule e vi esortiamo a studiare perché la cultura vi renderà liberi. Vivete nella legalità, credete nell’arma dei Carabinieri”.

Un messaggio più lungo invece è quello che è stato trovato in una classe della scuola elementare di Nese di Alzano Lombardo: “Grazie bambini per averci prestato la vostra vostra bella e colorata scuola. Speriamo di non avervi causato troppo disturbo! Dateci dentro con lo studio, perché anche se vi sembrerà strano, imparare è stupendo, e vi servirà per realizzare i vostri sogni più di quanto crediate”. La firma è quella dei Carabinieri di Castano Primo in provincia di Milano che hanno ringraziato le bidelle per il servizio svolto.

Due gesti semplici ma che scaldano il cuore, soprattutto in un’epoca in cui ad emergere sono spesso polemiche e maleducazione.

Tutti i diritti riservati ©

Articoli correlati

Leave a Reply

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.