L’Associazione Federica Albergoni Onlus chiude il 2017 col botto: raccolti oltre 1000 futuri donatori di midollo osseo.

La millesima tipizzata con Maurizio Albergoni

7 anni di attività per l’Associazione Federica Albergoni Onlus e secondo anno di attività per l’Unità Mobile, fortemente voluta da Maurizio Albergoni papà di Federica, la giovanissima albinese morta a 19 anni la notte di Natale del 2009 a causa della leucemia fulminante.

Col sopraggiungere delle festività natalizie dunque il pensiero va a Federica, che in un periodo di gioia ha lasciato la sua famiglia, e a quanto fatto dalla Onlus che porta il suo nome. Anche quest’anno infatti l’Associazione Federica Albergoni ha svolto un’instancabile attività di sensibilizzazione e di raccolta di futuri donatori in tutta la bergamasca.

Il camper di Federica è stato attivo per tutto il 2017 e, con l’ultima campagna a Pradalunga svoltasi lo scorso weekend,sono state raccolte ben 19 nuove iscrizioni. Questo ha permesso di oltrepassare la quota di mille possibili donatori di vita giunti precisamente a 1007 tipizzati. 

Il camper di Federica

Entrare a far parte della banca dati per la donazione di midollo osseo è un’operazione rapida che si compone da un colloquio con un medico e da un prelievo di sangue. Si tratta inoltre di una scelta molto importante vista la bassissima percentuale di coincidenza tra malato e donatore. Per maggiori informazioni potete consultare il sito internet www.associazionefedericaalbergoni.org.

Tutti i diritti riservati ©

Articoli correlati

Leave a Reply

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.