info@valseriananews.it
Valseriana News > RUBRICHE > FIT by G > FIT by G – Bagordi a Capodanno? Riprenditi con lo Zen-Stretching
FIT by G

FIT by G – Bagordi a Capodanno? Riprenditi con lo Zen-Stretching

Bagordi a Capodanno? E’ possibile riprendersi, anche con una nuova disciplina – lo Zen-Stretching – che ci illustra la nostra Giusy. Le festività ti stanno mettendo a dura prova? Non stai sopravvivendo a cene e pranzi ricchi di qualsivoglia pietanza che si susseguono giorno dopo giorno? Da Natale in poi non riesci a intravedere la […]

Bagordi a Capodanno? E’ possibile riprendersi, anche con una nuova disciplina – lo Zen-Stretching – che ci illustra la nostra Giusy.

Le festività ti stanno mettendo a dura prova? Non stai sopravvivendo a cene e pranzi ricchi di qualsivoglia pietanza che si susseguono giorno dopo giorno? Da Natale in poi non riesci a intravedere la luce del tunnel della “droga” degli zuccheri?

Forse dopo tanti eccessi, oggi un po’ di sano smaltimento fisico e mentale di queste calorie in surplus farà al caso tuo. Inizia il nuovo anno con un rinnovato sprint.

Concediti una passeggiata all’aria aperta e qualche semplice esercizio di visualizzazione respirando a pieni polmoni e immaginando l’aria fresca che entra nei polmoni pensandola come energia innovativa che entra in te. Successivamente espira pensando che ci sia un flusso di tossine che abbandonano definitivamente il tuo corpo. Inspira serenità, espira negatività. Inspira forza, espira debolezza.

Una novità fitness meditativa che vi propongo oggi come attività tranquilla, ma utile per un recupero da giornate caratterizzate da inattività totale e da stravizi culinari è lo Zen-Stretching®.

Si tratta di una forma di ginnastica morbida basata sullo stiramento e la tonificazione delle catene muscolari lungo il percorso dei meridiani energetici. Dal sito ufficiale si legge che si tratta di “un approfondimento graduale della conoscenza di sé, attraverso un lavoro di ricerca del movimento e di sensibilizzazione sui meridiani” in cui “ogni esercizio è studiato per sollecitare in modo diverso, a seconda delle necessità individuali, il flusso di energia vitale che percorre, nel corpo, ogni singolo meridiano o ogni coppia “yin-yang” di meridiani”.

Sul sito ufficiale si evince che tale attività propone inizialmente esercizi di apertura e secondariamente la serie dei sei esercizi dedicati alle sei coppie di percorsi bilaterali: un esercizio per la coppia Polmone/Intestino crasso, uno per Stomaco/Milza, e di seguito Cuore/Intestino tenue, Vescica/Reni, Mastro del cuore/Triplice riscaldatore e Vescicola biliare/Fegato. Tutta questa elencazione tecnica per sottolineare l’attenzione dettagliata ai nostri organi di questa disciplina.

In particolar modo durante queste festività che ci possono portare come effetto indesiderato senso di indigestione, ideali sono gli esercizi da coricati che servono per il controllo del peso e ce ne sono di specifici anche per il senso di pesantezza allo stomaco.

Anche una sessione ad hoc di yoga può aiutare se sentiamo dolori allo stomaco, che possono essere causati sia dalle abbuffate che anche dallo stress. E’ un ottimo rimedio contro i gonfiori, la gastrite o la stitichezza.

Ecco un video che trovo molto professionale e competente a riguardo:

Approfittiamo di queste vacanze natalizie per rigenerarci perché si sa, a volte, una mente stressata agisce anche sul corpo indebolendolo.

Buon inizio anno a tutti!

Per restare sempre informato sulle attività FITNESS sempre aggiornate e più trendy che propongo, seguimi su facebook alla pagina “Giusy Gaiti – Fit by G” oppure sul mio sito web.

A lunedì prossimo!

Tutti i diritti riservati ©

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articolo precedente
Articolo precedente
Tetto in fiamme ad Albino, nel pomeriggio di lunedì 1...

Iscriviti alla news letter

You have Successfully Subscribed!