Era parecchio tempo che non mi capitava di vedere un film drammatico così bello, toccante, viscerale. “Mommy” racconta la storia di Diane, bellissima madre vedova in continua lotta con la vita di tutti i giorni e Steve, figlio quindicenne affetto da deficit oppositivo provocatorio che lo porta spesso a crisi d’ira e violenza. I due tornano a vivere insieme dopo che il ragazzo viene espulso dalla comunità di recupero in cui si trovava: ecco quindi che la pellicola si districa tra le difficoltà, molte, e i momenti di gioia e serenità, pochi, troppo pochi, in un continuo amore-odio che caratterizza il rapporto di Diane e Steve, a cui si aggrega la vicina di casa Kyla anch’essa in un momento particolare della propria vita. Un vero e proprio capolavoro drammatico diretto dall’astro nascente (solo ventottenne!) Xavier Dolan, in grado di suscitare forti emozioni e fornire spunti per riflessioni personali. Assolutamente consigliato!

TITOLO: Mommy

GENERE: Drammatico

REGIA: Xavier Dolan

CAST PRINCIPALE: Anne Dorval, Antoine Olivier Pilon, Suzanne Clément

ANNO: 2014

DURATA: 134 min

VALUTAZIONE: 9/10

CURIOSITA’: Il film ha ricevuto una standing ovation di 12 minuti al festival di Cannes

QUOTE: “Non basta amare qualcuno per salvarlo, purtroppo”

Rubrica a cura di Thomas Poletti – silenzioinsala.tumblr.com

Linkedin / YouTube / Facebook

Tutti i diritti riservati ©

Articoli correlati

Leave a Reply

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.