Fondo di Regione Lombardia per lo sviluppo delle Valli prealpine: 4 milioni per il rilancio delle montagne bergamasche, coinvolta anche la Comunità Montana Valle Seriana.

Esito favorevole per i percorsi territoriali convocati ieri a Bergamo, dall’assessore di Regione Lombardia con delega agli Enti locali, Montagna e piccoli comuni, Massimo Sertori, inerenti le due strategie di sviluppo locale denominate “Ambiente O.R.O.B.I.E.: Ospitalità Ricettività Orizzonti Boschi Itinerari Escursionistici” e “La Rete verde, mobilità e fruibilità nel territorio della Comunità montana dei laghi bergamaschi”, entrambe finanziate dal Fondo di Regione Lombardia per lo sviluppo delle Valli prealpine. 

Comunità Montana Valle Seriana

La Strategia Locale dell’Area Alpina, proposta dalla Comunità Montana della Valle Seriana, è stata sviluppata a partire dalle necessità emerse dai comuni e si pone come obiettivo quello di migliorare la permanenza e la fruizione del territorio non solo a livello turistico ma anche da parte dei residenti e punta a favorire un turismo ambientale sostenibile. Gli interventi previsti riguardano la manutenzione della viabilità, l’efficientamento energetico, la realizzazione di percorsi ciclopedonali e di spazi per la sosta, la sicurezza pedonale. 

“La Strategia  – dichiara l’assessore Massimo Sertori – prevede una serie di riqualificazioni funzionali e di messa in sicurezza di tutte quelle strutture che permettono ai cittadini e ai turisti di vivere al meglio e di godere delle bellezze dell’ambiente racchiuso all’interno delle Orobie Bergamasche”. Per un totale complessivo degli interventi pari a 2.272.950 di euro, ben 1.290.000 sono messi a disposizione da Regione Lombardia.

Comunità Montana Laghi Bergamaschi

“La Rete verde, mobilità e fruibilità nel territorio della Comunità montana dei laghi bergamaschi” prevede l’attuazione di misure di conservazione e valorizzazione della rete ecologica, l’incremento e la valorizzazione della rete verde fruitiva e del contesto territoriale e ambientale” spiega l’assessore regionale alla Montagna. 

Gli interventi previsti sono: il rifacimento della pavimentazione e la riqualificazione della piazzetta del Santuario, via Capitanio, via Gerosa, via Bertolotti, vicolo delle Rose e via San Giovanni al Rio in centro storico in Lovere, la realizzazione di percorso ciclopedonale attraverso i Comuni di Costa Volpino, Pianico, Sovere e Endine Gaiano, gli interventi per la riqualificazione del Lago d’Endine e di Gaiano e per la salvaguardia delle migrazioni degli anfibi e infine il miglioramento della viabilità rurale della strada Bossico-Ceratello. 

Regione Lombardia finanzia i 4 progetti inseriti nel primo stralcio della Strategia con 577.328 di euro, su di un importo complessivo pari a 1.460.273 euro. 

“Questa volontà di lavorare insieme ed in piena sinergia con le comunità montane e i comuni – conclude Massimo Sertori – è quanto mai importante. Ed è con questo spirito collaborativo che auspico, nel corso di questa legislatura, di sviluppare insieme ai territori la legge quadro sulla montagna, che certamente sarà l’espressione delle necessità reali del territorio”.

Tutti i diritti riservati ©

Articoli correlati

Leave a Reply

Your email address will not be published.