Code in Valle Seriana: “Se il punto nascita di Piario chiude pregate di non dover partorire”, tam tam su Facebook.

E’ scattata puntuale ieri sera, domenica 8 luglio, la polemica sui social in merito alla chiusura del punto nascite di Piario a fronte delle lunghe code che come quasi ogni fine settimana d’estate e d’inverno interessano la Val Seriana.

Il post pubblicato sulla pagina Facebook  “No alla chiusura del punto nascite di Piario” ha fatto il giro del web.

“E come capita ogni domenica d’estate…strada completamente bloccata con code che partono da Rovetta ed Ardesio!! Pregate di non dover partorire…”.

La lunga coda di rientro che ha interessato le due ramificazioni verso Valbondione e Clusone, è perdurata sino a tarda sera. Alle 21 le auto erano ancora ferme fino alle Fiorine.

Tutti i diritti riservati ©

Articoli correlati

Leave a Reply

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.