info@valseriananews.it
Valseriana News > News > Cronaca > Al via il progetto di formazione per gli operatori di montagna
Cronaca

Al via il progetto di formazione per gli operatori di montagna

Operatori di montagna: al via il progetto di formazione con un primo bando “Programma INTERREG”. Investire sulla rete sentieristica del territorio montano transfrontaliero, migliorandone lo stato manutentivo, per qualificare l’offerta turistica e promuovere gli sport di montagna. E’ questo lo scopo del progetto ‘Upkeepthe Alps’ per la formazione di operatori di montagna (OdM) specializzati, nell’area alpina tra l’Italia e […]

Operatori di montagna: al via il progetto di formazione con un primo bando “Programma INTERREG”.

Investire sulla rete sentieristica del territorio montano transfrontaliero, migliorandone lo stato manutentivo, per qualificare l’offerta turistica e promuovere gli sport di montagna. E’ questo lo scopo del progetto ‘Upkeepthe Alps’ per la formazione di operatori di montagna (OdM) specializzati, nell’area alpina tra l’Italia e la Svizzera, di cui Regione Lombardia è divenuta partner con un budget di 66.912 euro, nell’ambito del Programma INTERREG Italia Svizzera 2014/2020.

La Giunta regionale, su proposta dell’assessore allo Sport e Giovani Martina Cambiaghi di concerto con l’assessore al Turismo, Marketing territoriale, Moda e Design Lara Magoni, ha approvato la delibera che formalizza la partecipazione al progetto europeo e la convenzione di partenariato.

“Crediamo moltissimo nel riconoscimento formale della specializzazione degli operatori della montagna – ha dichiarato l’assessore allo Sport e Giovani Martina Cambiaghi – La professionalità, in un settore come quello manutentivo, è spesso data da buone pratiche da trasferire come bagaglio della cultura del territorio, che in queste aree è storica. Rendere organica la loro competenza significa agevolare la competitività e il know how locale”.

L’attuazione del progetto, di cui Regione Lombardia sarà responsabile attraverso la pubblicazione del primo bando del Programma INTERREG, è un ulteriore passo a sostegno della promozione degli sport della montagna e delle sue infrastrutture, obiettivo prioritario di Regione, richiamato anche nel ‘Programma Regionale di Sviluppo della XI Legislatura’ (PRS) approvato dal Consiglio regionale, che prevede, tra l’altro, la realizzazione, a breve, di un portale organico e completo degli sport della montagna per diffondere informazioni e conoscenza tra appassionati e utenti, riguardo a piste di sci o di fondo, impianti di risalita, rifugi in quota, sentieri escursionistici, all’interno di un sistema georeferenziato.

“Sport e turismo sono un binomio inscindibile, in grado di valorizzare le eccellenze paesaggistiche, naturalistiche ed ambientali dei nostri territori – ha sottolineato l’assessore al Turismo, Marketing territoriale, Moda e Design, Lara Magoni – un mix strategico in grado di creare benessere e ricchezza. La pratica sportiva, unita alla professionalità degli operatori del settore – ha concluso – rappresentano un volano formidabile per la promozione dell’attrattività territoriale, in grado di far conoscere ed apprezzare le realtà di una regione, la Lombardia, a forte vocazione turistica”.

Tutti i diritti riservati © 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articolo precedente
Articolo precedente
Depurazione in Lombardia: nel bresciano il triste primato del numero...