info@valseriananews.it
Valseriana News > News > Cultura > “Fili”, a Clusone una mostra itinerante con 15 opere di Angelo Balduzzi
CLUSONE, Cultura

“Fili”, a Clusone una mostra itinerante con 15 opere di Angelo Balduzzi

“Fili”, a Clusone sabato viene inaugurata la mostra itinerante con 15 opere di Angelo Balduzzi. Numerosi gli eventi collaterali. Nata da un’idea del gruppo “Intreccio”, composto da 3 commercianti di Clusone, insieme alla collaborazione con l’artista Angelo Balduzzi, sabato 21 luglio viene inaugurata la mostra itinerante “Fili”. Si tratta di 15 opere dell’artista, dislocate nelle […]

“Fili”, a Clusone sabato viene inaugurata la mostra itinerante con 15 opere di Angelo Balduzzi. Numerosi gli eventi collaterali.

Nata da un’idea del gruppo “Intreccio”, composto da 3 commercianti di Clusone, insieme alla collaborazione con l’artista Angelo Balduzzi, sabato 21 luglio viene inaugurata la mostra itinerante “Fili”.

Si tratta di 15 opere dell’artista, dislocate nelle attività commerciale di via Lattanzio Querena fino in Piazza Orologio dove si trova il laboratorio creativo di Balduzzi.

“L’idea – spiega Cinzia Catania di “Intreccio” – è quella di proporre a turisti e cittadini una passeggiata lenta e di creare un percorso itinerante seguendo la tematica del filo: in ogni negozio infatti verrà rilasciato un pezzo di filo di un gomitolo. Chi li collezionerà tutti 15 potrà partecipare ad un concorso fotografico e vincere un’opera di Balduzzi”.

Via Querena a Clusone

Il lancio della manifestazione è sabato 21 luglio alle 16 in via Lattanzio Querena. Per l’occasione sono numerosi gli eventi collaterali in programma con intrattenimento, animazione e buffet.

“Siamo molto soddisfatte di essere riuscite ad organizzare questo evento – conclude Cinzia – e soprattutto che i negozi abbiano aderito”.

I dettagli del concorso fotografico

Tutti i diritti riservati ©

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articolo precedente
Articolo precedente
Verso un fine settimana inaffidabile: da un'estate calda a un'estate...

Iscriviti alla news letter

You have Successfully Subscribed!