36enne di Cazzano in manette per rapina e per aver aggredito i Carabinieri mercoledì scorso a Pradalunga.

Accuse di rapina e resistenza a pubblico ufficiale: un 36enne di Cazzano Sant’Andrea, incensurato, è finito agli arresti nella mattinata di mercoledì 1 agosto. L’uomo avrebbe infastidito l’ex compagna sfondandole la porta della sua abitazione a Pradalunga, dopo essere entrato ha poi aggredito con forza la sorella.

All’arrivo dei carabinieri l’uomo ha poi opposto resistenza spintonando e colpendo con una testata due militari. I carabinieri sono poi riusciti a bloccarlo, al momento dell’arresto l’uomo è stato trovato in possesso di una busta contenente circa mille euro rubati all’ex compagna.

Il giudica ha così disposto la custodia cautelare in carcere aggiornando il processo al 4 settembre.

 

Tutti i diritti riservati ©

Articoli correlati

Leave a Reply

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.