Gli autisti Sab, tramite il sindacato di settore, denunciano con una foto il caos che si vive ogni giorno alla stazione di Gazzaniga.

Una foto a sintetizzare l’interesse pratico delle istituzioni al problema della viabilità e della sicurezza della stazione degli autobus di Gazzaniga: l’immagine è stata inviata alla stampa da parte degli autisti della Sab, tramite il sindacato di settore, per denunciare il caos che si vive ogni giorno anche a causa del comportamento indisciplinato degli automobilisti.

“Chiediamo – spiega Marco Peroli, Segretario Provinciale FAISA CISAL Bergamo -, l’adozione di soluzioni immediate per risolvere i problemi di viabilità e la messa in sicurezza di tutti i percorsi e fermate del trasporto pubblico locale, con il deposito o parcheggio di Gazzaniga in testa, nonché la chiusura dei posti guida di tutti gli autobus, sul modello che già alcuni hanno e, quindi, fattibili e già a norma, a salvaguardia dell’incolumità dei lavoratori del settore. Si tratta solo d’investire più fondi in sicurezza, perché la salute e la sicurezza di tutti i lavoratori non è uno slogan, ma una necessità”.

La stazione di Gazzaniga è stata teatro di un incidente mortale in cui a settembre ha perso la vita uno studente schiacciato tra due autobus.

Tutti i diritti riservati ©

Articoli correlati

Leave a Reply

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.