“Nemmeno con un fiore”: la rassegna di eventi e mostre in Val Seriana e Val di Scalve a sostegno della Giornata Internazionale contro la violenza sulle donne.

In occasione della Giornata Internazionale contro la violenza sulle donne, in programma il 25 novembre, i musei aderenti al Circuito Mus.E.O., progetto di promozione della rete museale della ValSeriana e della Val di Scalve coordinato da Promoserio, organizzano una serie di incontri, installazioni e visite guidate per sensibilizzare la popolazione sul tema. Un’iniziativa condivisa da chi, attraverso la cultura dell’arte e della storia, cerca ogni giorno di fornire il proprio contributo a educare al valore del rispetto, per combattere gli stereotipi, in particolare sulla violenza femminile. Perché una donna, come si dice, non si tocca “Nemmeno con un fiore”.

La rassegna, che giunge quest’anno alla sua quarta edizione, torna con l’obiettivo di sensibilizzare il territorio sul tema della violenza domestica, con sette appuntamenti in programma da sabato 24 novembre 2018, vigilia della giornata internazionale contro la violenza sulle donne, fino a domenica 10 marzo 2019, weekend successivo alla Festa della donna.

Il programma

24 novembre ore 16.30 – PANE NERO
BACS ARTISTS SOCIOLOGISTS – LEFFE
Al BACS, prende il via sabato 24 novembre la mostra d’arte contemporanea e sociologia dell’associazione Artists.Sociologists dedicata alle lavoratrici e ai lavoratori svantaggiati del passato e del presente. La mostra si caratterizza per un corpo di opere dedicate a un ruolo umile, esclusivamente femminile, quello delle cosiddette filandine che, fino agli inizi del ‘900, lavoravano in condizioni di lavoro terribili a partire già dagli 8-10 anni. Si rifletterà inoltre sulle leggi fasciste che volevano le donne esclusivamente “brave nutrici del fascio”.

Inaugurazione sabato 24 novembre dalle ore 16.30 alle 19.30.
Le opere saranno esposte fino al 12 gennaio.
B A C S in via Donizetti 42, Leffe (parcheggio in via Stadio)
Info: 340.7995789 artists.sociologists@gmail.com

25 novembre ore 17.30 – LA LINEA DEL TEMPO
PARRA OPPIDUM DEGLI OROBI – PARRE

All’Antiquarium in piazza San Rocco verrà inaugurata la personale dell’artista visiva Patrizia Bonardi del centro di ricerca indipendente BACS Between Contemporary Art and Sociology. Per riflettere insieme sulla sofferenza delle donne di tutti i tempi.

A seguire aperitivo offerto dal Piccolo bar.
L’opera sarà esposta fino al 30 dicembre.
Parra Oppidum degli Orobi in Piazza San Rocco, Parre
Info: 035.701002 oppure 331.7740890 info@oppidumparre.it

8 dicembre ore 16.30 – PERFORMANCE E MOSTRA DI MARIA PIA FANNA RONCORONI DEDICATA A TUTTE LE DONNE
ARTESTUDIO MORANDI – PONTE NOSSA
All’Artestudio Morandi, sin dagli anni ’80 sede di sperimentazione e di avanguardia, dal 25 novembre sarà visitabile, su appuntamento, la mostra di opere di Maria Pia Fanna Roncoroni. Nella giornata dell’8 dicembre, gli artisti si esibiranno in una performance dedicata al tema della sensibilizzazione contro la violenza sulle donne.

Le opere saranno esposte fino alla primavera.
Artestudio Morandi in via San Bernardino 88, Ponte Nossa
Info: 339.6638515 artestudiomorandi1@gmail.com

9 dicembre ore 11.00 – IL MAT OSPITA ANGELO BALDUZZI
MAT MUSEO ARTE E TEMPO – CLUSONE
Nel seicentesco palazzo Marinoni Barca che accoglie le collezioni del MAT saranno esposte le opere del maestro Angelo Balduzzi che, in occasione della giornata internazionale contro la violenza sulle donne, insieme ad altre sue opere, presenterà “Il sogno spezzato”.

Inaugurazione domenica 9 dicembre alle ore 10.30.
A seguire aperitivo offerto dal Mat Club
Le opere saranno esposte fino al 10 marzo.
MAT in via Clara Maffei 3, Clusone
Info: 342.3897672 arteliercultura@gmail.com

5 gennaio ore 15.30 – IL MAP OSPITA DADIL
MAP- MUSEO DELLE ARMI E DELLE PERGAMENE – GROMO
Nel cuore di Gromo, nelle prestigiose sale del MAP, l’artista Daniele Di Liddo in arte “DaDiL” esporrà, insieme ai suoi ultimi lavori, un’opera espressamente realizzata per l’occasione della giornata internazionale contro la violenza sulle donne che non può e non deve esaurirsi il 25 novembre. Inaugurazione sabato 5 gennaio alle ore 15.30.

A seguire aperitivo con l’artista
Le opere saranno esposte fino al 10 marzo.
MAP in piazza Dante, Gromo
Info: 0346.41345 342.3897672 arteliercultura@gmail.com

12 gennaio ore 16.30 – PANE NERO
BACS ARTISTS SOCIOLOGISTS – LEFFE
Al BACS, sabato 12 gennaio, finissage della mostra d’arte contemporanea e sociologia dell’associazione Artists.Sociologists dedicata alle lavoratrici e ai lavoratori svantaggiati del passato e del presente. Verranno presentati testi sociologici dedicati alle opere esposte.

Finissage dalle ore 16.30 alle 19.30.
B A C S in via Donizetti 42, Leffe (parcheggio in via Stadio)
Info: 340.7995789 artists.sociologists@gmail.com

9 marzo ore 17.00 – LA LINEA DEL TEMPO
PARRA OPPIDUM DEGLI OROBI –PARRE

Finissage della mostra personale di Patrizia Bonardi con la presentazione di nuove opere in dialogo con il museo all’interno di un’azione performativa.
Omaggio a tutte le donne nell’eterno ciclo di gioia e dolore. Una performance in cui la donna del passato e quella del presente dialogheranno in un vortice di secoli, traumi, riscatti e ritualità rigeneratrici.

Parra Oppidum degli Orobi in Piazza S. Rocco, Parre
Info: 035.701002 oppure 331.7740890 info@oppidumparre.it

Tutti i diritti riservati ©

Articoli correlati

Leave a Reply

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.