Sottoscritto oggi a Clusone l’accordo di programma per la realizzazione della nuova caserma dei Carabinieri nello stabile della Comunità Montana. I lavori tra il 2020 e il 2021.

Sottoscritto oggi in Sala Legrenzi a Clusone alla presenza degli amministratori locali e del corpo dei Carabinieri rappresentato dal comandate provinciale il Colonnello Paolo Storoni, l’accordo di programma per la realizzazione della nuova caserma del Comando della Compagnia dei Carabinieri di Clusone.

L’accordo prevede che la nuova caserma troverà spazio nell’attuale stabile della Comunità Montana (si tratta di 4960 metri) in via Sant’Alessandro, mentre gli uffici della Comunità Montana saranno trasferiti nell’ex tribunale in via Angelo Maj. 

Nello specifico la caserma sarà realizzata unendo i due blocchi attuali dello stabile di via Sant’Alessandro così da trovare spazio per gli uffici, l’autorimessa dei mezzi e l’edificio residenziale con 4 alloggi. Il territorio interessato dal lavoro dei circa 70 carabinieri che opereranno da Clusone è di 64 comuni e 157mila abitanti. 

Il costo di 2 milioni e 400 euro è così sostenuto: 1 milione 200mila euro da Regione e 840mila euro dalla Comunità Montana Valle Seriana. Alla restante parte della spesa compartecipano inoltre le Comunità Montane della Valle di Scalve e dei Laghi bergamaschi e i comuni dell’altopiano e dell’asta. I lavori si svolgeranno tra il 2020 e il 2021, il collaudo dovrebbe svolgersi entro il 30 giugno del 2021. 

Da sinistra: Olini, Terzi, Cominelli

Grande soddisfazione hanno espresso Paolo Olini, sindaco di Clusone e Danilo Cominelli, presidente di Comunità Montana Valle Seriana, che hanno ringraziato tutti i presenti e la giunta regionale Fontana per il contributo dato. “Oggi è una giornata importantissima – ha spiegato Olini – per il lavoro svolto da parte di tutti noi, amministratori, tecnici e forze dell’ordine. Rischiavamo di perdere la caserma, il risultato raggiunto non era scontato, invece abbiamo ottenuto una nuova caserma che garantirà ai carabinieri un lavoro più agevolato e al territorio una maggiore sicurezza”.

“Il progetto ci ha subito convinti – ha precisato l’assessore regionale Claudia Terzi presente a Clusone – per l’importanza sovraccomunale che interessa tutto il territorio. Aver visto una collaborazione così forte e un gioco di squadra ci ha entusiasmati così abbiamo disposto il finanziamento a favore di un’opera importante per la sicurezza dei cittadini”. 

“Abbiamo fatto una cosa grande – ha chiuso il Colonnello Storoni – perché Clusone e le comunità hanno bisogno di una nuova struttura e soprattutto di incremento di uomini. Un grazie sentito a tutti quanti”.

L’accordo è stato sottoscritto da Regione Lombardia, Comunità Montana Valle Seriana, Valle di Scalve, Laghi bergamaschi e Comune di Clusone.

La sottoscrizione

Tutti i diritti riservati ©

Articoli correlati

Leave a Reply

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.