info@valseriananews.it
Valseriana News > CLUSONE > “Canzoni ed emozioni”, questa sera a Clusone i grandi della musica
CLUSONE, EVENTI

“Canzoni ed emozioni”, questa sera a Clusone i grandi della musica

Questa sera a Clusone “Canzoni ed emozioni per ricordare”, dedicato al ricordo di cantanti morti nel recente passato. Emozioni in musica venerdì 4 gennaio a Clusone, dove, alle 20.45 nel Cineteatro Mons. Tomasini, è in programma lo spettacolo “Canzoni ed emozioni per ricordare”, dedicato al ricordo di cantanti morti nel recente passato, che sopravvivono grazie […]

Questa sera a Clusone “Canzoni ed emozioni per ricordare”, dedicato al ricordo di cantanti morti nel recente passato.

Emozioni in musica venerdì 4 gennaio a Clusone, dove, alle 20.45 nel Cineteatro Mons. Tomasini, è in programma lo spettacolo “Canzoni ed emozioni per ricordare”, dedicato al ricordo di cantanti morti nel recente passato, che sopravvivono grazie alla musica ed alle canzoni senza tempo che hanno creato e cantato.

Giovani voci di indubbio livello unite a coreografie suggestive ed efficaci ricorderanno Lucio Battisti, David Bowie, Freddy Mercury (Queen), Michael Jackson, Prince, Dolores O’Riordan (The Cranberries), George Michael (Wham!), Lucio Dalla, Mia Martini, Kurt Cobain (Nirvana), Whitney Houston, Pino Daniele, Amy Winehouse, Chester Bennington (Linkin Park) e John Lennon.

Lo spettacolo è frutto di un progetto che ha coinvolto a Leffe persone di ogni età, a cominciare dai ragazzi delle scuole elementari e medie, provenienti anche da Peia, Casnigo, Cene, Fiorano e Clusone. Proposto in Val Gandino nei mesi scorsi, “Canzoni ed emozioni per ricordare” approda ora a Clusone per una serata che si annuncia intensa e scopo benefico. Il ricavato della serata (ingresso 7 euro per adulti e ridotto 5 euro per bambini fino a 10 anni) sarà infatti destinato alle popolazioni colpite dal terremoto d’Abruzzo.

Info ai numeri 347.8550306 e 346.3229635.

Tutti i diritti riservati ©

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articolo precedente
Articolo precedente
Un 25enne ha perso la vita dopo essere caduto mentre...

Iscriviti alla news letter

You have Successfully Subscribed!