info@valseriananews.it
Valseriana News > News > Cronaca > Il semaforo di Colzate e le lunghe code – la lettera
Cronaca

Il semaforo di Colzate e le lunghe code – la lettera

La lettera di due pendolari che chiedono a chi di competenza perché il semaforo di Colzate non resti in modalità lampeggiante più spesso, viste le lunghe code che crea. Se ne è discusso da tempo ma non si è mai arrivati ad una soluzione: il semaforo di Colzate, ovvero l’impianto semaforico posto lungo la Sp […]

La lettera di due pendolari che chiedono a chi di competenza perché il semaforo di Colzate non resti in modalità lampeggiante più spesso, viste le lunghe code che crea.

Se ne è discusso da tempo ma non si è mai arrivati ad una soluzione: il semaforo di Colzate, ovvero l’impianto semaforico posto lungo la Sp 35 tra i comuni di Colzate e Casnigo, continua a far discutere.

Lunghe sono infatti le code che si creano in quel tratto di strada, anche di sera. Per questo due pendolari hanno scritto agli amministratori dei due comuni, chiedendo perché almeno in orario serale non venga messo in modalità lampeggiante, così da permettere uno scorrere più fluido del traffico.

Code serali lungo al Sp 35 già da Gazzaniga

A rispondere la sindaca di Colzate, Adriana Dentella, che rimanda la risposta definitiva alla Provincia, ente competente della strada e quindi anche del semaforo a cui anche noi chiediamo di trovare una soluzione.

Le lettere

Gentili sindaci,

siamo 2 ragazze che ogni mattina partono dall’alta Valle Seriana per recarsi a Bergamo per andare a lavorare. Purtroppo la viabilità della nostra Valle, come ben si sa, è pessima e ci costringe a impiegare più di un’ora per percorrere i 35 km che ci separano dall’ufficio. Da diverso tempo abbiamo riscontrato che una buona parte del traffico é causata dal semaforo che si trova al confine dei comuni di Colzate e Casnigo, dato che sia la mattina alle ore 8.55/9.00 circa che la sera alle 18.30/19.00 ma anche alle 19.30/20.00 risulta essere ancora funzionante e non in modalità “lampeggiante”. Questo causa code, soprattutto la sera al rientro, che iniziano già sulla superstrada nei pressi dell’uscita di Cene Sud. Sarebbe possibile intervenire, spegnendo il semaforo ad un orario anticipato? Ci pare che prima le impostazioni del semaforo fossero diverse. Sperando in un vostro riscontro, cordialmente salutiamo.

Silvia e Sabrina

Buongiorno,

ho letto con attenzione la Vs. mail e comprendo il vostro disagio che è anche quello di tutti noi. Preciso che le impostazioni del semaforo comunque sono sempre state queste. Il semaforo è di proprietà della Provincia, Casnigo ha in carico la manutenzione e il funzionamento, condividendo le spese a metà con Colzate, Tanti incontri sono stati fatti per la risoluzione. Il problema principale sono le fabbriche sul territorio di Casnigo le cui uscite sulla Provinciale sono veramente brutte, ma c’è tutta l’intenzione da parte dei due Comuni di affrontare nuovamente il problema.

Vi ringrazio per la Vs. cortesia, Adriana Dentella

Tutti i diritti riservati ©

2 Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Articolo precedente
Articolo precedente
7 anni fa ci lasciava Mario Merelli. Sabato la tradizionale...