Il Lions Club di Clusone lancia la sfida: l’Orologio di Clusone patrimonio dell’Umanità.

Piazza Orologio Clusone

L’Orologio di Clusone patrimonio dell’Umanità. E’ la sfida che il Lions Club Città di Clusone e Valle Seriana Superiore lancia per valorizzare una delle bellezze della provincia di Bergamo: proporre la candidatura dell’Orologio Planetario Fanzago alla World Heritage List dell’Unesco, la lista dei siti culturali e naturali che costituiscono il Patrimonio dell’Umanità.

Un’iniziativa ambiziosa e impegnativa voluta dal club che nei mesi scorsi ha dato l’incarico alla Fondazione Links di Torino (la stessa che ha seguito l’iter per le Mura di Bergamo) di effettuare uno studio di fattibilità per comprendere l’eccezionalità dell’Orologio e le potenzialità di successo dell’iter.

Progettato dal clusonese Pietro Fanzago nel 1583 e collocato sulla facciata della torre civica del palazzo comunale, l’Orologio è uno dei simboli della città. Perfettamente funzionante, da oltre 400 anni il suo prezioso meccanismo viene caricato quotidianamente a mano.

Tutti i diritti riservati©

Articoli correlati

Leave a Reply

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.