Cordoglio a Songavazzo per la scomparsa di Italo Brasi, volontario in diverse associazioni. Si è spento oggi a 78 anni.

Si è spento oggi all’età di 78 anni: la comunità di Songavazzo accoglie con cordoglio la scomparsa di Italo Brasi, volontario attivo in diverse associazioni del piccolo paese dell’alta Val Seriana.

Sindaco negli anni Ottanta e capogruppo del locale gruppo Alpini per ben quarant’anni (dal 1977 al 2007), Italo Brasi portava avanti con passione numerose attività tra cui quella dell’Associazione volontari Songavazzo, da lui fondata.

Malato da tempo, si è spento domenica 3 marzo. Il funerale si terrà martedì 5 marzo alle 15 nella chiesa parrocchiale.

Il sindaco Giuliano Covelli ha condiviso questo ricordo:

Martedì 5 alle 15 porgeremo l’ultimo saluto ad un alpino “che è andato avanti”. Brasi Italo ha fatto la storia delle nostre Comunità. Non ricordo bene  tutte le cariche che ha ricoperto o le opere, materiali e non, che ha contribuito a realizzare. Negli anni ’80 ha guidato l’Amministrazione in veste di Sindaco, per 10 anni. È stato per molti anni Capogruppo degli Alpini, sin dalla costituzione del Gruppo, passando per la prima grande festa di circa 45 anni fa in presenza dell’allora Presidente Nazionale Caprioli alla costruzione del cappello alpino in Falecchio. Nell’ultimo periodo, composto da due decenni, ha costituito e governato l’Associazione Volontari Songavazzo, una splendida realtà non solo nostra, ma che eroga servizi e aiuti a tutto il territorio.

Il mio rapporto personale con lui, in quanto tale, è riservato. Ma la scorsa settimana, in ospedale, non pareva che la situazione fosse tanto drammatica. Sotto i famosi baffi, il suo sorriso sornione, manifestava una apertura ed un attaccamento al Paese, che deve essere inteso come la sua più importante eredità.

La passione e la voglia di migliorare sempre, nel ricordo alpino a lui tanto caro, lo abbiamo manifestato nelle numerose ricorrenze ufficiali, pubbliche e civili, in cui si è ricordata la storia d’Italia e di Songavazzo, poiché questi sono valori universali ed umani.

Songavazzo gli deve essere grato, per come ha saputo e voluto declinare in fatti le tante idee che si possono avere, con uno sguardo alla storia e l’azione nella contemporaneità, a servizio di tutta la Comunità.

Tutti i diritti riservati ©

Articoli correlati

One Response to "Songavazzo piange il volontario Italo Brasi"

  1. Valter Benzoni  4 Marzo 2019

    Un grande!!! Il Sindaco Giuliano ne da una splendida immagine che condivido pienamente. Un saluto da chi ha lavorato al tuo fianco per 10 anni…Ciao Italo

    Rispondi

Leave a Reply

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.