Invasione di coccinelle asiatiche, un fenomeno sempre più in crescita.

E’ arrivata questa domenica mattina in redazione, la segnalazione della presenza di numerose coccinelle che da giorni stanno invadendo l’abitazione di un cittadino residente a Clusone.

Il fenomeno, come spiega il sito Scienzenotizie.it, è esploso negli ultimi due anni con casi di invasioni di massa di coccinelle asiatiche in Gran Bretagna e anche in gran parte della Svizzera e del Nord Italia.

Se la presenza di questi insetti è rara negli ambienti chiusi e le case nel periodo estivo, in inverno le coccinelle nidificano nelle intercapedini degli infissi e in primavera iniziano a proliferare.

La presenza di coccinelle è da sempre considerato un fattore positivo per le coltivazioni, spiega il portale Scienzenotizie, visto che rappresentano un nemico naturale dei parassiti, come gli afidi, che si nutrono delle foglie delle piante.

L’introduzione di questa particolare specie (realizzata spesso in maniera sciagurata con l’utilizzo di specie asiatiche molto aggressive) avviene quindi spesso volutamente, per evitare di ricorrere a pericolosi pesticidi chimici dannosi alla salute.

Tutti i diritti riservati ©

Articoli correlati

One Response to "Invasione di coccinelle, la segnalazione da Clusone"

  1. Laura  17 Marzo 2019

    Veramente si tratta di cimici asiatiche, nn coccinelle…o sbaglio io?

    Rispondi

Leave a Reply

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.