Sab ha avviato un’indagine per degli insulti da parte di un autista ripreso in un video da un ragazzo di colore. Il video è stato condiviso su Instagram e poi rimosso.

Un video eloquente postato su Instagram: parte da qui l’indagine aperta da Sab nei confronti di un autista che, come si sente nel video, nei giorni scorsi ha insultato pesantemente un passeggero di colore proprio perché “nero”. 

A segnalare l’accaduto lo stesso ragazzo, su Instagram Malcolm Jamal, con un post che accompagna il video dove racconta: “Giovedì mattina stavo aspettando il pullman della Sab per andare ad Albino. Arrivato il pullman, l’autista non voleva farmi entrare perché secondo lui, dato che sono nero, era ovvio che non avessi avuto il biglietto, ma poi, solo perché ha notato che un altro ragazzo di carnagione chiara voleva entrare, ha aperto la porta. Una volta salito sul pullman gli ho chiesto il perché di questa sua azione, e lui, come già detto prima, ha affermato di non volermi fare entrare perché riteneva che io non avessi il biglietto del pullman. A tal proposito ho detto all’autista che il biglietto lo avevo, lui con arroganza me lo ha chiesto, ma solo a me. La situazione poi è degenerata con vari insulti iniziati dall’autista nei miei confronti – conclude Jamal –. Ho denunciato l’accaduto al direttore dell’agenzia della Sab, il quale mi ha chiesto scusa e ha affermato che prenderà dei provvedimenti. Io aspetto risposte…”.

La Sab a riguardo ha comunicato che è stata avviata un’indagine interna per appurare le reali responsabilità del conducente.

Nella mattinata di sabato il video e il post sono stati cancellati.

Tutti i diritti riservati ©

Articoli correlati

Leave a Reply

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.