Con un’ordinanza ad Albino è scattato il divieto di tuffarsi dal ponte romanico nei pressi della stazione.

Con l’estate sempre più giovani cercano momenti di svago soprattutto nelle vicinanze del fiume Serio spesso utilizzando ponti e speroni di roccia come trampolini di lancio. In passato alcuni incidenti si sono verificati nella zona di Vertova e Fiorano al Serio, senza contare gli infortuni per cadute o scivolamenti in Val Vertova o alle Buche di Nese.

Ad Albino da inizio luglio è però vietato tuffarsi dal ponte romanico posto nei pressi della stazione degli autobus e a lato della strada provinciale. “Il provvedimento si è reso necessario viste le numerose segnalazioni di pericolo – spiega il sindaco Fabio Terzi -“.

L’ordinanza è a firma della Polizia Locale, il divieto è esteso ad entrambi i lati del ponte.

Il ponte romanico a sinistra

Tutti i diritti riservati ©

Articoli correlati

Leave a Reply

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.