Val Gandino a tutta birra con l’Arrancaparafulmen e il Festival del Luppolo.

La birra Scarlatta

Un fine settimana a tutta birra, utile a promuovere l’animato contesto del borgo medievale, ma anche quello montano del Monte Farno. 

Sabato 24 agosto a partire dalle ore 18.00 torna a Gandino il Festival del Luppolo, con birre artigianali italiane e musica dal vivo e punti di degustazione. Organizzato da bar, ristoranti ed esercenti dell’associazione “I negozi per Gandino”, propone degustazioni dialogate, specialità gastronomiche e musica rigorosamente dal vivo, grazie a bands emergenti e gruppi affermati. Si parte alle ore 18.00 con l’aperitivo e la cena, per poi entrare nel vivo dell’evento con l’animazione musicale nei diversi punti del paese.

Il Bar La Corte, in collaborazione con il Ristorante Al Portichetto di Cirano, propone stinco alla birra e la musica di Rolling Frakas Claudio Band. Il vicino Bar Savoia propone i brani in acustico dei Backyard Noise e le bionde (e rosse) del Birrificio Artigianale Veneziano. Sulla piazza del Municipio animazione musicale, pà e strinú (cotechini) de l’Antica Fontana, birrificio Flea presso American Bar (con birra gluten free) e specialità di Mais Spinato di Gandino presso il Caffè Centrale. Qui a farla da padrone saranno la Spinata e la Scarlatta, la birra con mais spinato ed erba mate sudamericana ricettata da Robi Caleca. Al Vizio di via Locatelli ospiti d’onore saranno i Folklan, con il loro Tira Mola Tour, da ascoltare gustando i burger di fassona piemontese con cheddar originale, preparati in collaborazione con la Macelleria Coter. In piazza Santa Croce il Liù Wine & Beer propone galletti vallespluga, dieci birre artigianali e la nuova birra “Precipitevolissimevolmente”, con i Rino’s dediti al tributo di Rino Gaetano. Il Girasole offre pizza, arrosticini e patatine, accompagnati da ASTA, la prima birra agricola della Valle Seriana. Al Controcorrente, che si affaccia sul parco comunale Verdi, ci saranno lasagne e carne salata, con il rock dei Velleda. Al Bar Sport presso il Gandinese Stadium le deliziose costate Tomahawk saranno accompagnate dalle note “in famiglia” di BruBos Band, mentre il Bar Zeus sul sagrato della Basilica proporrà fagioli, arrosticini di bernia, gulash irlandese e la musica degli Outlanders. A coordinare l’iniziativa è l’associazione “I negozi per Gandino”, con il patrocinio di Comune, Pro Loco e Distretto de “Le Cinque terre della Val Gandino.

Domenica 25 agosto birra protagonista anche sul Monte Farno, dove è in programma una nuova edizione della “Arrancaparafulmen”. Si tratta di una prova goliardica non competitiva,  che si svolgerà su un percorso di circa 7 chilometri, con partenza dal santuario della Madonna d’Erbia di Casnigo ed arrivo al rifugio Parafulmine, sopra la piana della Montagnina. I concorrenti (già raggiunto il limite massimo dei 250 iscritti) durante il percorso dovranno bere quattro birre in altrettante soste, utili ad evitare minuti di penalità. Ogni birra non bevuta infatti comporta una penalità di 10 minuti da aggiungere al tempo totale impiegato per raggiungere il rifugio.

Info su www.lecinqueterredellavalgandino.it

Articoli correlati

Leave a Reply

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.