Michì, cucina, fuochi e processione: da venerdì 30 agosto Barzizza di Gandino in festa per San Nicola.

E’ tutto pronto a Barzizza, frazione di Gandino ai piedi del Monte Farno, per la festa patronale di S.Nicola da Tolentino, annunciata da dieci giorni di iniziative che prendono il via venerdì 30 agosto in Oratorio.

“Barzizza in Festa” è l’annuale kermesse che affianca la novena di preparazione alla festa liturgica. Saranno attivi tutti i giorni (esclusi lunedì 2 e martedì 3 settembre) bar, pizzeria, cucina e gonfiabili per bambini. “Poniamo particolare attenzione ai prezzi – spiegano gli organizzatori – mettendo in programma anche serate “famiglia” (30 agosto e 4 e 10 settembre) in cui saranno proposte pizza e bibita a soli 6 euro. Confermato anche l’impegno di destinare una parte del ricavato della festa al Fondo diocesano di Sostentamento per le famiglie in difficoltà”.

Il programma prevede specialità tipiche destinate ad attrarre i buongustai: il 31 agosto largo a casoncelli e cinghiale polenta, domenica 1 settembre ecco invece gnocchi in colla e “capù”, involtini di verze con ripieno. Le specialità gastronomiche torneranno anche dal 4 al 9 settembre. Giovedì 5 settembre ci sarà la serata musicale con “Le osterie del fuori porta”, mentre lunedì 9 settembre attorno alle 21.45 ci sarà lo spettacolo di fuochi d’artificio, fra i più attesi dell’intera Bergamasca, destinato a stupire residenti e villeggianti. Le celebrazioni liturgiche verranno aperte dalla messa di domenica 1 settembre alle 10. Verranno benedetti i “michini”, piccoli pani non lievitati formati da minuscole pernici disposte attorno a un pozzo, a ricordo di un miracolo di San Nicola. Ad essi la devozione popolare attribuisce poteri taumaturgici.

I michini

Sino al 10 settembre si susseguiranno messe e momenti di preghiera, coordinati dal parroco don Innocente Chiodi e supportati dalla predicazione di don Fabio Pesenti, vicerettore del Seminario Papa Giovanni XXIII di Bergamo. Martedì 10 settembre messe alle 6, 7, 8.30 e 20 nella chiesa parrocchiale. Alle 10 la solenne concelebrazione accompagnata dalla Corale locale San Nicolaus ed alle 16.30 il canto dei Vespri e la processione con la statua del Santo. Alle 21 il Civico Corpo Musicale di Gandino chiuderà i festeggiamenti con il tradizionale concerto in piazza Duca d’Aosta.

Tutti i diritti riservati ©

Articoli correlati

Leave a Reply

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.