info@valseriananews.it
Valseriana News > News > Cronaca > Riordino dei limiti di velocità lungo la strada provinciale della Val Seriana
Cronaca, Politica

Riordino dei limiti di velocità lungo la strada provinciale della Val Seriana

Alcuni limiti di velocità lungo la strada provinciale della Val Seriana potrebbero essere alzati. La discussione questa mattina in Provincia. Si è svolto questa mattina in Provincia di Bergamo l’importante incontro tra gli amministratori locali e il presidente provinciale Gafforelli per discutere in merito alla complessa situazione viabilistica lungo la strada provinciale 35 della Val […]

Alcuni limiti di velocità lungo la strada provinciale della Val Seriana potrebbero essere alzati. La discussione questa mattina in Provincia.

Il limite abbassato a 70 nel tratto Clusone / Rovetta

Si è svolto questa mattina in Provincia di Bergamo l’importante incontro tra gli amministratori locali e il presidente provinciale Gafforelli per discutere in merito alla complessa situazione viabilistica lungo la strada provinciale 35 della Val Seriana.

“Ero presente questa mattina in Provincia di Bergamo all’incontro per ridefinire i limiti di velocità – spiega Michele Schiavi, sindaco di Onore, uno dei primi ad essersi interessato della questione. Devo dire che sono soddisfatto, visto che questa è la migliore soluzione possibile anche dal punto di vista tecnico e quindi della sicurezza”.

I cambiamenti proposti sono:
– uscita dalla Montenegrone (direz. Clusone): limiti da 70 a 90 km/h per quasi 2 km e poi a 70km/h;
– tratto prima del Ponte del costone riportato a 70 km/h (a differenza degli attuali 60);
– bretella Clusone/Rovetta riportata a 90 km/h, contro gli attuali 70 km/h.

Permangono alcuni tratti con limiti a 50 km/h perché per legge nei centri abitati è la velocità massima.

“Inoltre la Provincia si è impegnata alla sistemazione di tutta la cartellonistica – continua Schiavi -, visto che in alcuni punti c’è della confusione. Fortunatamente si è colta l’opportunità della polemica di questi giorni, per rivedere completamente la situazione”.

La proposta sarà discussa con i sindaci locali il 3 ottobre in assemblea in Comunità Montana.

Tutti i diritti riservati ©

3 Commenti

  • Claudio ha detto:

    Perché vogliono abbassare il tratto di tra ponte del costone e inizio ponte Nossa da 90 a 70?? Questa cosa non deve essere fatta, la protesta è per alzare i limiti bassi non di barattare limiti…alzo uno abbasso un’altro

  • Marco ha detto:

    Mi auguro che nel prossimo incontro del 3 ottobre, con lungimiranza politica, si pensi anche ad uno studio di miglioramento degli accessi alla ex strada provinciale di ogni singolo. Comune seriano. In particolare, studiare apposite corsie di accelerazione e decelerazione ove possibile partendo dal semaforo di Colzate che potrebbe essere rimosso lasciando solo l’ingresso in Colzate, e dirottando l’uscita sulla rotonda di Vertova

  • 911 ha detto:

    Comunque vada ormai lo Scout Speed ora c’é, e penso proprio ci sarà per sempre malgrado la modifica dei limiti al rialzo. Pertanto occhio!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articolo precedente
Articolo precedente
Domenica a Parre la nuova edizione di "Quattro passi verso...

Iscriviti alla news letter

You have Successfully Subscribed!