Sabato a Gandino il funerale di Vincenzo Caccia, impresario edile morto il 4 ottobre in un incidente sul lavoro.

Si svolgerà sabato 12 ottobre alle 10 nella Basilica di Gandino il funerale di Vincenzo Caccia, l’impresario edile morto il 4 ottobre in un incidente sul lavoro a Val Brembilla.

L’uomo di 57 anni, cresciuto in una numerosa famiglia contadina della frazione Cirano di Gandino, era molto conosciuto in tutta la Valle per la sua attività edile, la Edil C.B., con sede a Cazzano Sant’Andrea.

Fatale una caduta da un’altezza di circa quattro metri mentre era impegnato in un cantiere aperto due giorni prima dell’incidente all’azienda agricola Ca’ Morone. I lavori che la sua azienda stava portando avanti riguardavano la realizzazione di un muro di contenimento dietro la stalla degli animali. Mercoledì 9 ottobre è stata fatta l’autopsia per chiarire se all’origine della caduta ci sia stato un malore. I soccorritori hanno provato a lungo a rianimare l’uomo ma purtroppo ogni tentativo è stato vano.

Vincenzo lascia la moglie e i figli. La veglia di preghiera si terrà giovedì alle ore 20.

Tutti i diritti riservati ©

Articoli correlati

Leave a Reply

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.