info@valseriananews.it
Valseriana News > News > Cronaca > TEMPO PERMETTENDO > Meteo – Inizio settimana perturbato
TEMPO PERMETTENDO

Meteo – Inizio settimana perturbato

Meteo in Val Seriana: inizio settimana con piogge e temperature in calo. Meteo in Val Seriana: inizio settimana con piogge e temperature in calo. Cambio circolatorio importante nei prossimi giorni, con l’arrivo di aria più fredda e altre precipitazioni. Dopo una lunga fase anomala di caldo e temperature sopra le medie stagionali, la stagione autunnale […]

Meteo in Val Seriana: inizio settimana con piogge e temperature in calo.

Meteo in Val Seriana: inizio settimana con piogge e temperature in calo. Cambio circolatorio importante nei prossimi giorni, con l’arrivo di aria più fredda e altre precipitazioni. Dopo una lunga fase anomala di caldo e temperature sopra le medie stagionali, la stagione autunnale proporrà un tempo più fresco e ancora piovoso. Il freddo preventivato da alcuni Centri previsionali scalfirà la nostra Provincia, riportando le temperature nelle medie del periodo.

La previsione

Lunedì 28 ottobre: coperto ma con rare precipitazioni. Temperatura mattutina 10°C, pomeridiana 17°C. Zero termico diurno attorno a 3500 metri. Venti deboli da Sud Ovest.

Martedì 29 ottobre: deboli pioviggini in mattinata, precipitazioni in intensificazione dalla serata. Quota neve in calo fin verso i 2300 metri. Venti deboli da Sud Ovest.

Mercoledì 30 ottobre: residue precipitazioni in mattinata, cielo molto nuvolosi con aperture in serata. Temperatura mattutina 7°C, pomeridiana attorno a 10°C. Zero termico diurno attorno a 2000 metri. Venti deboli variabili.

Giovedì 31 ottobre: nubi sparse al mattino, sereno o poco nuvoloso dalla serata. Temperatura mattutina in calo attorno a 6°C, pomeridiana attorno a 10°C. Zero termico diurno verso 3100 metri. Venti deboli variabili.

Fabio Porro

Tutti i diritti riservati ©

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articolo precedente
Articolo precedente
Atalanta show: contro l'Udinese ne segna 7. L’Atalanta aveva bisogno...

Iscriviti alla news letter

You have Successfully Subscribed!