Importante primati a Bergamo: realizzati i primi bagni pubblici adeguati per gli Stomizzati in Italia.

L’Associazione Bergamasca Stomizzati ha visto concretizzarsi nelle ultime settimane un progetto importante che riguarda gli oltre 2.000 bergamaschi portatori di stomìa. Il progetto nasce da una idea che l’associazione ha iniziato ad elaborare circa due anni fa con la finalità di fornire un servizio che migliori la qualità di vita della persona con stomia che, per i suoi bisogni personali, porta sull’addome un sacchetto per la raccolta di feci o urine. Questi sacchetti devono essere svuotati e sostituiti durante la giornata, in momenti che non sono programmati. Per questa operazione, che fa lo stesso stomizzato, c’è però bisogno di alcuni supporti che finora non sono sempre presenti nei bagni riservati ai disabili degli esercizi e locali pubblici, negozi e centri commerciali.

Anzitutto è necessario precisare che ai bagni per disabili possono accedere tutti, non soltanto coloro che sono in carrozzella. Le perplessità sollevate a volte dai custodi di questi bagni, che impediscono di far accedere stomizzati il cui handicap (la stomìa) non è visibile, sono state superate da precise disposizioni ministeriali. Per evitare comunque disagi, agli stomizzati bergamaschi che aderiscono all’Associazione viene consegnata una tessera con indicato esplicitamente il problema e quindi il diritto di accesso. 

A.B.S. ha quindi fatto un’indagine per verificare i supporti finora installati nei bagni pubblici riservati ai disabili, considerando che in alcuni paesi europei e soprattutto in Giappone il problema era già stato risolto creando specifici bagni per le persone portatrici di stomìa.

Il progetto di A.B.S. si concretizza nella realizzazione di un pittogramma, realizzato e registrato dall’associazione, che riproduce la figura stilizzata di sesso maschile e femminile con il sacchetto applicato sull’addome, con la dicitura “stomia” scritta in diverse lingue (italiano, inglese, cinese, arabo – vedi foto). Oltre al pittogramma è stato realizzato un totem, (supporto per appoggiare il materiale occorrente per la sostituzione del dispositivo) e sono state descritte in un fascicolo le specifiche per un bagno ideale. 

L’iniziativa è stata subito sostenuta dal Comune di Curno grazie alla disponibilità e sensibilità del Sindaco e dell’Assessore alle attività produttive che hanno invitato tutti gli esercizi commerciali della zona ad aderire al progetto, dando il proprio patrocinio. Il Centro Commerciale di Curno è stato il primo a concretizzarlo con l’installazione dei supporti richiesti. Altri esercizi come Leroy Merlin, Eurospin e KFC hanno seguito l’esempio.Anche il Comune di Mozzo, grazie alla disponibilità del Sindaco e dell’Assessore ai Servizi Sociali, ha avviato una collaborazione nell’avvio del progetto, assicurando un suo intervento sui bagni per disabili degli spazi pubblici (Comune, Biblioteca, Centro sportivo ecc.), invitando ad aderire anche il Centro Commerciale della cittadina. 

A.B.S. ha quindi contattato anche i responsabili dell’aeroporto Caravaggio di Orio al Serio che hanno accolto il progetto provvedendo ad adeguare un bagno presso l’area partenze a cui seguiranno altri cinque bagni, disposti in diversi spazi aeroportuali, individuabili dallo specifico logo esposto sulla porta.

A.B.S. sta avviando contatti con i diversi comuni, esercizi commerciali e locali con grande affluenza di pubblico con l’obiettivo di dare servizi sempre più adeguati alla persona con stomìa e si auspica che luoghi come lo stadio, il teatro, i cinema della città di Bergamo aderiscano al progetto. Da sottolineare che questo progetto è il primo in tutta Italia e pertanto Bergamo è all’avanguardia grazie alla sensibilità dei suoi operatori economici.L’iniziativa verrà proposta anche alle associazioni regionale e nazionale degli Stomizzati, per ottenere dalle autorità competenti una normativa che prescriva queste varianti ai bagni di servizi pubblici. 

Coloro che volessero aderire a questa iniziativa, possono prendere contatto con l’Associazione Bergamasca Stomizzati che ha sede in Bergamo – Via Ghislanzoni 37 – Tel. 3388202301 email abs@absbergamo.org    

Tutti i diritti riservati ©

Articoli correlati

Leave a Reply

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.