Dalla Festa di San Martino di Gorno alla Casa Bergamasca di Babbo Natale a Gromo. Scopri tutti gli eventi del weekend.

Dalla Festa di San Martino di Gorno alla Casa Bergamasca di Babbo Natale a Gromo passando per il raduno di Maggiolini in Val Gandino, è un weekend ricco quello di metà novembre in Val Seriana.

A Gorno la 15° edizione della Festa di San Martino

E’ la festa patronale del paese e, accanto ai momenti liturgici, propone due serate di intrattenimento con vino, cibo di qualità e musica. Si svolgerà il prossimo weekend a Gorno presso l’area feste, la 15° edizione della Festa di San Martino, magistralmente organizzata dai “Soci dela bira”, un gruppo di amici e volontari che col tempo ha saputo proporre diverse feste adatte a tutte le età con una qualità che attira persone da tutta la Val Seriana. Accanto al vino di cantine rinomate sarà possibile accompagnare le serate di sabato 16 e domenica 17 novembre con gustosi taglieri e piatti di qualità come: casoncelli, capù, cinghiale con polenta taragna, trippa, formaggio alla piastra e polenta servita con salamella o con zola. La festa si tiene all’area feste in via Madonna, un’area chiusa e riscaldata dove si trova la zona bar, le cucine e i tavoli. Sabato la cucina aprirà alle 19 mentre domenica pomeriggio alle 17 ci sarà uno spettacolo di burattini per bambini, seguirà alle 18 apertura del bar e alle 19 apertura delle cucine. Non mancherà l’intrattenimento musicale serale.

Gromo, apre la Casa di Babbo Natale

Babbo Natale, accompagnato da elfi, renne ed animali della fattoria, è arrivato a Gromo, felice di soggiornare ai piedi delle Orobie sino al prossimo 26 dicembre. Da sabato 16 novembre (dalle 14 alle 18) aprirà la sua Casa Bergamasca nell’incantevole borgo medievale dell’Alta Valle Seriana, all’interno di Palazzo Cattaneo, dimora quattrocentesca che si affaccia sulla piazza del municipio. “Gromo è uno dei “Borghi più belli d’Italia – spiega Roman Ceroni, direttore artistico dell’evento – e non è un caso che il Touring Club Italiano abbia assegnato a questo centro dell’Alta Val Seriana l’ambita Bandiera Arancione. Lo scorso anno Babbo Natale si è trovato a suo agio ed anche le famiglie hanno espresso grandi apprezzamenti, per un contesto ideale e a misura di bambino che anche quest’anno non tradirà le attese”. A Palazzo Cattaneo i bambini potranno scrivere la propria letterina e consegnarla nelle mani di Babbo Natale in persona, posando con lui liberamente per un’immagine ricordo. Quella del 2019 sarà un’edizione speciale, diffusa in tutto l’abitato, a cominciare dal Castello Ginami, dove saranno attivi i folletti e, soprattutto, i laboratori in cui realizzare piccoli lavoretti natalizi da portare a casa. Info complete su www.lacasabergamascadibabbonatale.it e al numero 347.3240391.

Domenica in Val Gandino il raduno del Maggiolino

Una giornata dedicata ad un’auto storica, che ha segnato la vita sociale di intere generazioni. Organizzato dall’associazione Berghem Bug, è in programma domenica 17 novembre 2019 fra Leffe e Gandino il raduno “Maggiolino in Val Gandino”. Protagonisti esemplari vecchi e nuovi dello storico modello prodotto dalla Volkswagen. Il programma prevede il ritrovo degli equipaggi alle 9.30 presso la Pasticceria Caffetteria “Le Delizie” nei pressi del semaforo di Leffe, con successivo trasferimento in parata al Museo del Tessile Martinelli Ginetto, posto nell’ambito del Polo Scolastico “Gianni Radici” di via Locatelli. Dopo la visita al Museo (che propone l’intera filiera tessile con piante tessili e tintòrie, macchinari funzionanti e reperti d’epoca) la carovana di Maggiolini (compresi pulmini e simili) attraverserà i centri abitati, raggiungendo l’Agriturismo “Le Rondini” in località Clusven a Gandino, lungo la strada verso Valpiana. Per informazioni berghembug.blogspot.it e al numero 328.3817623. Il raduno è confermato anche in caso di maltempo.

Tutti i diritti riservati ©

Articoli correlati

Leave a Reply

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.