Tradizione e animazione, in Val Gandino un Natale coi fiocchi. Scopri il ricco calendario di eventi.

Il Distretto de “Le Cinque Terre della Val Gandino” ha presentato in questi giorni il ricco programma natalizio che caratterizza il periodo delle feste a Gandino, Cazzano S.Andrea, Leffe, Peia e Casnigo.

Le iniziative, organizzate con il supporto delle associazioni e dei commercianti ed esercenti locali, preparano un Buon Natale e un fine anno ricco di emozioni.

Gli eventi

Si parte domenica 1 dicembre a Cazzano S.Andrea, con il tradizionale mercatino “Fantasie di Natale”. La 20° edizione propone hobbisti e artigiani, i burattini di Virginio Baccanelli, giochi in legno, i Falconieri delle Orobie, il gruppo folk Yanapakuna, il Truck Raduno de “gli Amici di Giamba” ed il simulatore di guida con “Sulle Note di Rob”. In programma anche laboratori in biblioteca e l’accensione del grande albero. Sempre a Cazzano è in programma per tutto dicembre, la novità dell’anno, con il Villaggio di Babbo Natale allestito nel Parco di Cà Manì, grazie all’impegno del “Kiosko” di recente apertura.

Sabato 7 dicembre alle 19.15 largo ai buongustai, grazie all’iniziativa “Signora Polenta” proposta di concerto con l’Unione delle Pro Loco di Lombardia a Cirano, dove si conserva un’antica tela settecentesca, prima nella storia a raffigurare il pregiato Mais Spinato di Gandino. Domenica 8 dicembre mercatini e scambi augurali con animazione saranno protagonisti a Casnigo dove è in programma l’iniziativa “Dolce Natale”. I bambini potranno consegnare la letterina a S.Lucia, con repliche programmate per giovedì 12 dicembre nel pomeriggio a Gandino ed in serata a Casnigo.

Domenica 15 dicembre toccherà a Leffe e Gandino, per un doppio appuntamento di grande animazione. A Leffe il tradizionale mercatino “Luci e colori di Natale” proporrà un ricchissimo concorso a premi, l’animazione con Tony Tranquillo, Babbo Natale ed Elfo Show, Magiche Bolle di Sapone, Christmas Karaoke su maxi schermo e la grande voce di Leslie Abbadini. A Gandino nel pomeriggio sono in programma mercatino di hobbisti, artigiani e produttori agricoli, con negozi aperti per tutto il giorno. Ci saranno i Babbo Natale rampanti del gruppo Koren, passeggiate a cavallo per bambini, tiro con l’arco nel parco comunale, truccabimbi e laboratori, visite al Museo dei Presepi, nenie natalizie con il gruppo Pastorèla ed allestimento speciale dedicato a Frozen sul sagrato della Basilica.

Gli appuntamenti musicali

Di grande prestigio la colonna sonora, che prenderà le mossa venerdì 6 dicembre alle 20.30 nella parrocchiale di Leffe con il concerto di Juan Paradell Solé, titolare della Cappella Pontificia Sistina in Vaticano. Sabato 7 dicembre ore 21 toccherà al Civico Corpo Musicale di Gandino che accompagnerà la soprano Laura Fratus nella parrocchiale di Cirano di Gandino.

Imbarazzo della scelta sabato 21 dicembre, con tre appuntamenti: a Peia (Sala Polivalente ore 20.45) “D’altro canto, polifonie dal mondo”, con Les Saponettes; a Casnigo (chiesa parrocchiale ore 20.45) il concerto del Corpo Bandistico Guerini e della Corale Madonna d’Erbia ed a Gandino, nella monumentale Basilica di S.Maria Assunta, l’elevazione natalizia con Coro Nuove Armonie, Li Cantori Harmonici, solisti e coro Amici della Musica Sacra, accompagnati dal gruppo d’archi di Flavio Bombardieri. Domenica 22 dicembre un appuntamento d’eccezione a Leffe, con la Piccola Orchestra apocrifa di Giorgio Cordini che proporrà “La Buona Novella” di Fabrizio De’ André. La sera di S.Stefano spazio per il Civico Copro Musicale di Gandino (Auditorium Orsoline ore 20.45) per il tradizionale concerto augurale.

Le tradizioni popolari

Nei giorni di immediata vigilia Alpini ed altre associazioni proporranno ritrovi augurali, fiaccolata (a Cazzano S.Andrea) e Tenda della Solidarietà. Non mancheranno poi le tradizioni più antiche nelle comunità, fra cui impossibile dimenticare la “Pastorèla” a Gandino (suonatori che percorrono il centro storico nella notte di Natale) ed i Re Magi a Casnigo, che torneranno al Santuario della Ss.Trinità fra il 5 ed il 6 gennaio.

Da non dimenticare Mercatino e Presepe Vivente a Cirano di Gandino (21 e 22 dicembre), come pure l’arrivo della Befana dal cielo (col parapendio), sempre a Cirano, la mattina del 6 gennaio, quando il concerto della Corale S.Antonio a Peia (ore 16 chiesa parrocchiale) chiuderà l’intenso programma.

Dal 7 al 19 dicembre (nei fine settimana, il martedì ed il giovedì pomeriggio) a Gandino sarà in funzione l’Ufficio Postale di Babbo Natale, con spedizione letterine e gesti di solidarietà, mentre nel Museo dei Presepi sarà allestita (sino all’8 marzo 2020), la mostra “Arte del Presepio: Amazonia”, con presepi dal Sudamerica e installazione dell’artista Ivano Parolini legati al Sinodo dell’Amazzonia.

Il programma completo è in costante aggiornamento su www.lecinqueterredellavalgandino.it.

Tutti i diritti riservati ©

Articoli correlati

Leave a Reply

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.