info@valseriananews.it
Valseriana News > News > Cronaca > Rally Ronde Città dei Mille, appuntamento nel weekend
Cronaca, NEMBRO, Selvino

Rally Ronde Città dei Mille, appuntamento nel weekend

Nel weekend il rally Ronde Città dei Mille. Sabato 14 lo shake down mentre domenica 15 la gara con quattro salite tra Nembro e Selvino. Quello del 14 e 15 dicembre è il weekend del rally Ronde Città dei Mille. Ben 147, record di sempre, i concorrenti che si presenteranno alle verifiche pre-gara di sabato […]

Nel weekend il rally Ronde Città dei Mille. Sabato 14 lo shake down mentre domenica 15 la gara con quattro salite tra Nembro e Selvino.

Quello del 14 e 15 dicembre è il weekend del rally Ronde Città dei Mille. Ben 147, record di sempre, i concorrenti che si presenteranno alle verifiche pre-gara di sabato 14 dicembre ad Alzano dove allo Spazio Fase è allestito il quartier generale della gara.

Nomi importanti al via

L’elenco del rally Ronde Città dei Mille non è solo numericamente ottimo ma elevato è pure il livello qualitativo. Numero uno, per via della priorità acquisita, il fresco vincitore dell’Irc Cup Damiano De Tommaso, in coppia per la prima volta con la navigatrice Moira Lucca su Skoda Fabia R5.

Il numero 2 è affidato ad un altro varesino, quel Simone Miele vice-campione del CIWRC e già a podio sulle strade della Val Seriana (3° nel 2016) ed ora al via su una Citroen DS3 Wrc.

“Lollo” Della Casa ed il piemontese Guido Zanazio avranno a disposizione due Ford Fiesta Wrc 1.6. L’attenzione inoltre sarà catalizzata dal lecchese Marco Paccagnella che sulla Ford Focus Wrc 2.0 vanta due successi assoluti (2015-2017) e soprattutto un singolare record: è l’unico pilota ad aver sempre preso parte a tutte le edizioni della Ronde Città dei Mille.

Un altro pilota pronto a far parlare di sé è il locale Alessandro Perico, cinque volte vincitore ed al via con una Volkswagen Polo R5 del suo team, la PA Racing. L’elenco stellare annovera anche i locali Ilario Nodari, Loris Ghelfi ed Andrea Locatelli – pilota selvinese della Moto 2 , l’ossolano Davide Caffoni, il camuno Ilario Bondioni e il veneto Alessandro Battaglin.

Altre classi di gara

I grandi  numeri della “Nembro-Selvino” prevedono anche, tra le altre classi, una S1600 battagliata con nove iscritti dove Luca Zanga ed Ale Casano tireranno il gruppo dei locali con la stellina bresciana di Luca Bottarelli pronta per provare il colpo in terra nemica. Se altrettante saranno le R3 con Lozza, Cugini, Fiorenti ed Imperiale favoriti dai pronostici, la R2 è quella destinata a far parlare di sé con 23 equipaggi. Su tutti spiccano il bergamasco Imberti, Zorzi, la Coria, Merelli e Brignoli. Nomi di spicco anche in A7 (Gianesini su tutti) e Prod S2: quest’ultima vanta anch’essa ben 23 pretendenti con le maggiori candidature a favore dei valtellinesi Trinca Colonel e Gini, del comasco Pennino e del varesino Buttiglione.

La Ronde Città dei Mille sarà anche l’atto finale del Trofeo CFB2 Race Tech dedicato alle BMW Racing Start; la driver pavese Isabella Bignardi proverà a far valere il suo piede pesante contro gli altri protagonisti della serie: Varesi, Foppiani, Mussi, Ceroni ed Alfano.

Nuova logistica

La ricezione di quasi trenta vetture oltre al massimo previsto inizialmente ha costretto gli organizzatori a rivisitare la logistica della gara: sul sito www.arescommunication.com sono riportate le nuove cartine aggiornate.

Programma e strade chiuse

Sabato sarà la giornata dedicata alle verifiche, allo shake down, alla Rally Therapy a favore dei ragazzi diversamente abili e alla presentazione degli equipaggi (dalle ore 19). Domenica 15 invece sarà il giorno dei cronometri: largo alle quattro prove che prevedono la PS1 alle ore 8.13 , la seconda alle ore 11.20, la PS3 alle ore 14.27 e la quarta nonché conclusiva, alle ore 17.19. Le Premiazioni si terranno sul palco finale a partire dalle ore 18.49.

Per chi volesse raggiungere l’altopiano di Selvino – Aviatico, visto la chiusura della strada provinciale 36 Nembro – Selvino dalle 6 alle 21, potrà percorre dalla Val Seriana la strada provinciale che da Gazzaniga porta a Orezzo, Ganda e Selvino. Oppure la zona può essere raggiunta anche dalla Val Brembana salendo da Zogno e Rigosa o da Serina passando per Trafficanti.

Tutti i diritti riservati ©

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articolo precedente
Articolo precedente
12 dicembre, la prima neve di stagione imbianca la Val...

Iscriviti alla news letter

You have Successfully Subscribed!