info@valseriananews.it
Valseriana News > News > Cronaca > Cadavere di una donna nel lago di Iseo
Cronaca

Cadavere di una donna nel lago di Iseo

Il cadavere di una donna è stato recuperato nel lago di Iseo. Era in acqua da giorni: non ha documenti.

E’ il cadavere di una donna quello recuperato sabato sera nel lago di Iseo. Era in acqua da giorni: non ha documenti.

Il ritrovamento di un cadavere nel lago di Iseo

Il cadavere è stato ritrovato nelle acque del lago d’Iseo a Montisola, paese che si trova sull’omonima isola conosciuta a livello mondiale per la celebre passerella di Christo. Nel 2016 infatti migliaia di persone raggiunsero il lago per percorrere The Floating Piers, l’installazione artistica temporanea dell’artista Christo, consistente in una rete di pontili galleggianti.

Cadavere irriconoscibile

A lanciare l’allarme alcuni passanti che hanno notato il corpo galleggiare a una decina di metri dalla riva nei pressi del pontile di Carzano nella serata di sabato 18 gennaio. Sul posto sono giunti carabinieri e Vigili del fuoco.

Il cadavere è irriconoscibile perché in avanzato stato di decomposizione. Probabilmente dunque il corpo era in acqua da giorni. Ora è stato portato agli Spedali civili di Brescia dove sarà analizzato.

Gli abiti farebbero pensare a una donna uscita di casa per fare una passeggiata. Sul corpo ci sarebbe una ferita all’altezza dell’anca, ma non si esclude possa essere anche post mortem. Non sono stati recuperati i documenti.

Tutte le ipotesi dunque sono al vaglio dei Carabinieri, così come le denunce di scomparsa. Per far luce sul giallo di Montisola bisognerà comunque attendere l’esame autoptico.

Solo il 6 gennaio scorso si era consumata un’altra tragedia nelle acque del lago di Iseo: un sub bergamasco aveva perso la vita non riuscendo a risalire.

Tutti i diritti riservati ©

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articolo precedente
Articolo precedente
Tre interventi dell'elisoccorso oggi, domenica 19 gennaio, in Val Seriana...

Iscriviti alla news letter

You have Successfully Subscribed!