info@valseriananews.it
Valseriana News > News > Cultura > Uomini o no: a Nembro si leggono Dante e Primo Levi
Cultura, NEMBRO Bassa Valle

Uomini o no: a Nembro si leggono Dante e Primo Levi

Venerdì 24 gennaio a Nembro andrà in scena la lettura "UOMINI o NO". Gabriele Laterza proporrà alcuni estratti di Dante e Primo Levi.

Venerdì 24 gennaio a Nembro presso l’Auditorium Modernissimo andrà in scena la lettura “UOMINI o NO: Il dovere della testimonianza e della scelta”. Gabriele Laterza proporrà alcuni estratti di Dante e Primo Levi. Appuntamento alle 20.30 Ingresso libero.

Lo spettacolo ha il patrocinio della Società Dante Alighieri, Comitato di Bergamo e rientra nel progetto “Ad alta voce”, che prevede la lettera scenica.

“Uomini o no”, Dante e Primo Levi: il valore della testimonianza e della scelta civica

Nello spettacolo Laterza propone  alcuni episodi del romanzo di Primo Levi Se questo è un uomo. Attraverso questi estratti lo scrittore ricorda l’ingresso nell’inferno del lager di Auschwitz e i modi con cui i nazisti calpestavano la dignità degli internati.

Nello spettacolo Laterza dà vita perciò alla lettura scenica del momento in cui Levi arriva ad Auschwitz, al termine di un viaggio che viene definito come “un viaggio verso l’inferno”.

Dopo un continuo richiamo da un testo all’altro, infine, il ricordo dell’Ulisse di Dante riaffiora con forza nei pensieri e nel cuore di Levi quando si trova nel campo di concentramento. La cultura dunque permetterà all’uomo Levi di non perdere la sua umanità. Come più volte Primo Levi ricordò nei decenni successivi al suo rientro da Auschwitz.

Chi è Gabriele Laterza

Gabriele Laterza da una dozzina d’anni è autore di progetti artistici, in cui è anche narratore e voce recitante. 

Nei suoi progetti racconta e propone in forma scenica i classici di ogni epoca o sue narrazioni originali.

In alcuni suoi spettacoli, è affiancato da uno o più musicisti, come Savino Acquaviva, Fabio Alberti, Stefano Bertoli, Tiziana Moneta, Fabio Piazzalunga Gabriele Rota, Mario Rota e Giuliano Todeschini. In altri, è solo in scena.

Gabriele Laterza, laureato con lode in Lettere all’Università degli Studi di Parma, si è per qualche anno dedicato alla ricerca, collaborando con la sua Università e con una rivista specializzata: è stato quindi autore di alcune pubblicazioni. 

Vincitore di concorsi a cattedra, è docente di Lettere in un Liceo scientifico e insegna per Terza Università di Bergamo. Collabora con l’Università di Bergamo.

Tutti i diritti riservati ©

Un Commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articolo precedente
Articolo precedente
Meningite: per le aziende e i lavoratori dei comuni interessati...

Iscriviti alla news letter

You have Successfully Subscribed!