info@valseriananews.it
Valseriana News > News > Cronaca > Città pulita, a Gazzaniga disegni sui marciapiedi
Cronaca, GAZZANIGA Media Valle

Città pulita, a Gazzaniga disegni sui marciapiedi

A Gazzaniga è in atto la campagna di sensibilizzazione “Teniamo pulita la nostra città” con disegni sui marciapiedi, volantini e multe per i trasgressori.

A Gazzaniga è in atto la campagna di sensibilizzazione “Teniamo pulita la nostra città” con disegni sui marciapiedi, volantini e multe per i trasgressori. L’iniziativa è dell’Assessore Pamela Carrara e ha l’obiettivo di responsabilizzare i cittadini che non raccolgono gli escrementi dei cani o buttano la spazzatura domestica nei cestini pubblici, o ancora buttano i mozziconi per terra.

A Gazzaniga disegni sui marciapiedi

“Da un mese a questa parte – spiega Carrara – è iniziata la campagna di sensibilizzazione “Teniamo pulita la nostra città” attraverso volantinaggio specifico nelle zone più critiche e pittogrammi simbolici di segnalazione lungo le vie del paese”.

I disegni si trovano soprattutto nelle vie del Centro e in quelle più soggette a sporcizia e noncuranza.

La funzione dunque è quella di invitare ogni cittadino a non gettare rifiuti a terra e a raccogliere gli escrementi dei propri animali.

“Nell’auspicarci la massima collaborazione da parte di tutti – continua Carrara – ricordiamo che è assolutamente vietato depositare i rifiuti domestici nei cestini pubblici. I rifiuti inoltre devono essere conferiti ben differenziati nei contenitori conformi alla raccolta a seconda della diversa tipologia. Gli escrementi dei propri cani devono essere raccolti con gli idonei sistemi e conferiti nei cestini”.

Servizio di controllo da parte della Polizia Locale

Inoltre che è stato istituito un servizio di controllo e di video sorveglianza mobile con l’ausilio della polizia locale “Insieme sul Serio”. Questo, conclude l’Assessore: “Affinché si possa migliorare la situazione nel rispetto di tutti”.

Le multe vanno da 35 euro a 155 euro per chi non raccoglie gli escrementi e da 200 euro a 620 euro per chi abbandona i rifiuti.

Chiunque avesse bisogno di ulteriori spiegazioni può rivolgersi all’Assessore Pamela Carrara durante l’orario di ricevimento in Comune.

Tutti i diritti riservati ©

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Articolo precedente
Articolo precedente
Al semaforo a Comenduno di Albino dal 31 gennaio cambiano...

Iscriviti alla news letter

You have Successfully Subscribed!