info@valseriananews.it
Valseriana News > News > Cronaca > Imbrattano muri a Gazzaniga: beccati con un video su Instagram
Cronaca, GAZZANIGA Media Valle

Imbrattano muri a Gazzaniga: beccati con un video su Instagram

Gazzaniga, sabato sera due giovani beccati a imbrattare dei muri di un condominio in via Santa Lucia. Individuati con i video condivisi da loro stessi.

Anche le forze dell’ordine sono sempre più social. E se per i giovani la condivisione della loro quotidianità è la normalità, attraverso le “storie” che durano solo 24 ore, per la Polizia Locale può essere un modo per scoprire i reati commessi.

E’ successo anche a Gazzaniga dove alcuni ragazzi nella serata di sabato 1 febbraio hanno imbrattato i muri di un condominio in via Santa Lucia.

In particolare, l’Unità Operativa Radiomobile della Polizia Locale Unione Insieme Sul Serio è intervenuta dopo segnalazione su dei writers che stavano imbrattando dei muri. Grazie alla collaborazione con la cittadinanza e con l’amministrazione Comunale, si è risaliti a un video postato sul social network Instagram.

Identificati, i writers hanno ripristinato il danno

Rapide indagini hanno permesso di risalire agli autori del fatto. I due, identificati, sono stati sanzionati e hanno provveduto immediatamente al ripristino di quanto danneggiato.

Uno dei due soggetti è molto noto nel mondo dei Writers di Roma e si trovava in trasferta nella provincia bergamasca. Mentre il secondo soggetto risulta è una donna residente a Gazzaniga.

“L’operazione – ha spiegato il Comandate Marco Pera – è frutto di una efficiente collaborazione tra Polizia Locale Cittadini e Amministrazione Comunale di Gazzaniga. La Polizia Locale interverrà in tutti i modi contro questa moda che ha conseguenze dannose per la collettività e per il decoro della nostra città”.

Tutti i diritti riservati ©

3 Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Articolo precedente
Articolo precedente
La demolizione del capannone dell'ex Italcementi ad Albino ha attirato...

Iscriviti alla news letter

You have Successfully Subscribed!