info@valseriananews.it
Valseriana News > News > Cultura > A Cazzano le celebrazioni del Sacro Triduo dei Morti
CAZZANO SANT'ANDREA, Cultura Val Gandino

A Cazzano le celebrazioni del Sacro Triduo dei Morti

Da venerdì 7 a domenica 9 febbraio a Cazzano S.Andrea le celebrazioni del Sacro Triduo dei Morti.

La comunità parrocchiale di Cazzano S.Andrea si appresta a vivere con devozione le giornate del Sacro Triduo dei Morti, che si celebra a partire da venerdì 7 febbraio.

In fase di allestimento nella parrocchiale il suggestivo apparato della Raggiera, che domina la navata centrale.

“L’articolata struttura lignea – spiega Silvio Tomasini, segretario della Rete dei Musei Diocesani – ricorda in proporzioni più limitate quella della Basilica di S.Maria Assunta a Gandino. E’ l’allegorica espressione del tema della morte nella prospettiva della Chiesa trionfante: i bagliori delle candele rappresentano le anime dei fedeli defunti, ma anche dei vivi, che si protendono in adorazione a Dio, sorgente di luce e di pace eterna”.

Il programma del Sacro Triduo dei Morti

Le celebrazioni vivranno già giovedì 6 febbraio i primi appuntamenti, con le confessioni a partire dalle 15 e la messa alle 17. Venerdì 7 febbraio messa nella parrocchiale alle 10.30 celebrata dal parroco don Egidio Rivola e messa serale alle 20. Celebrerà il monfortano padre Fabio Locatelli, che guiderà le riflessioni seguendo il tema “Credo la Risurrezione dei morti e la vita Eterna”. Sabato 8 febbraio la messa delle 10.30 sarà concelebrata dai sacerdoti della fraternità sacerdotale. Alle 18 è in programma la messa vespertina.

Domenica 9 febbraio alle 10.30 la messa solenne sarà animata dalla Corale S.Andrea. Un invito particolare è stato rivolto alle famiglie e ai ragazzi della catechesi, che porteranno in chiesa una foto dei familiari defunti mentre alle 15 si terrà la solenne funzione liturgica di chiusura, cui seguir la messa delle 18 concelebrata dai sacerdoti nativi e animata dal coretto Primavera.

Tutti i diritti riservati ©

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articolo precedente
Articolo precedente
Grande successo per il Trofeo Gianni e Luciana Radici organizzato...

Iscriviti alla news letter

You have Successfully Subscribed!