info@valseriananews.it
Valseriana News > News > Sport > Bergamo sugli sci > Colere: due giorni di snowboard cross – Video
Bergamo sugli sci, COLERE Val di Scalve

Colere: due giorni di snowboard cross – Video

Coppa Italia di snowboard cross. A Colere due giorni con gli atleti da 15 nazioni.

Due giorni di snowboard cross sulle poste di Colere venerdì 7 e sabato 8 febbraio. Protagonisti oltre 200 provenienti da ben 15 nazioni.

I risultati di venerdì 7 febbraio

Devin Castello, classe 2001 appartenente alla Nazionale B ha trionfato venerdì superando due coetanei, il russo Danil Donskikh (che aveva preso parte all’opening di Coppa del Mondo a Montafone) e il francese Guillaume Herpin.

Tra le donne il terzo posto di Caterina Carpano coincide con il suo primo podio stagionale: l’atleta di Pozza di Fassa (classe 98 che fa parte della squadra di Coppa Europa) si è dovuta inchinare alla 23enne russa Yulia Lapteva e all’andorrana Estevez Maeva

Nella categoria Ragazzi successo di Manuela Viviani (Livigno) nel settore femminile e di Luca Apollonio (Cortina) nel maschile con Davide Locatelli (Scalve Boarder Team) ottimo terzo, negli Allievi gradino più alto per Fanny Piantanida (04 Club) e Alessio Migliucci (ASV Welschnofen).

I risultati di sabato 8 febbraio

A Colere seconda giornata di gare Fis di Snowboard si conferma la supremazia degli atleti dell’est Europa, infatti nella gara femminile il podio è risultato interamente russo con la vittoria di Yulia Lepteva davanti a Kristina Paul e a Alessandra Parshina. Molto brava la nostra atleta Marika Savoldelli che termina al settimo posto.

In campo maschile un gran Tomas Belingheri spezza la supremazia degli atleti dell’Est ottenendo il terzo gradino del podio che ha visto sul gradino più alto del podio il ceco Jan Kubicik seguito dal russo Andrej Anisimov.

Nella categoria ragazzi e allievi i vincitori sono gli stessi del giorno precedente con Manuela Viviana del Livigno e Luca Apollonio del Cortina, Fanny Piantanida del 04 Club e Alessio Migliucci del Asv Welschofen che confermano quindi una decisa superiorità.

Molto positivo il bilancio di queste due giornate a Colere con un club organizzatore che è finalmente riuscito a creare una pista permanente a vantaggio dei  i numerosi atleti del prestigioso team capitanato da Andrea Bettoni.

I complimenti sono d’obbligo anche da parte del Comitato di Bergamo non solo per l’ottima organizzazione delle Fis di questi giorni ma anche per quanto lo Scalve Boarder Team fa da anni con il risultato di sfornare talenti a ripetizione .

Fisi Bergamo

Tutti i diritti riservati ©

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articolo precedente
Articolo precedente
A Cerete un premio in memoria di Alice dal Brollo...

Iscriviti alla news letter

You have Successfully Subscribed!