info@valseriananews.it
Valseriana News > News > Cronaca > Regione potenzia assistenza territoriale ad Alzano, Nembro e Albino
Cronaca Bassa Valle

Regione potenzia assistenza territoriale ad Alzano, Nembro e Albino

La Regione Lombardia da sabato potenzia l'assistenza territoriale ad Alzano, Nembro e Albino.

“Si rafforzano a partire da domani a Bergamo e da lunedì a Brescia, i progetti strategici messi dalle due Ats di riferimento per l’assistenza e la sorveglianza sul territorio dei pazienti Covid. L’azione prevede l’incremento delle Unità Speciali di Continuità Assistenziale (USCA), da destinare anche alle zone più colpite dall’emergenza: Alzano, Nembro e Albino, per la provincia di Bergamo, e Orzinuovi e Montichiari, per la provincia di Brescia. Previsto anche l’ampliamento dei posti letto in strutture ricettive per l’isolamento dei pazienti”.

Lo annunciano il Presidente di Regione Lombardia Attilio Fontana e l’assessore al Welfare di Regione Lombardia Giulio Gallera.

“Nello specifico – spiegano – per quanto riguarda il territorio di Bergamo, a partire da domani attraverso il potenziamento di una nuova USCA, che si aggiunge alle cinque esistenti, tre delle quali saranno assegnate ai territori di Alzano, Nembro e Albino. Si amplia l’orario delle visite che andrà dalle 8 alle 20, consentendo di effettuare 90 visite domiciliari al giorno”.

Saranno inoltre messi a disposizione – ha aggiunto – ulteriori posti letto, per l’isolamento dei pazienti, (28 che si aggiungono ai 92 attualmente occupati), al Winter Hotel Grassobbio, 120 al Cristall Palace di Bergamo, 100all’Hotel ‘La Muratella’ ”.

Tutti i diritti riservati ©

2 Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articolo precedente
Articolo precedente
In Lombardia aumentano ancora i casi di Coronavirus. Gallera "Grazie...